TENNISTAVOLO FERRARA: la promessa Andreoli in vetrina

A soli sette anni conquista il secondo posto nel torneo di Manzolino

Bellissimo risultato per Pietro Andreoli, sette anni, giovanissima promessa del Tennistavolo Ferrara. Il baby estense, nel torneo regionale promozionale disputato domenica a Manzolino, ha colto un ottimo secondo posto, catalizzando l’attenzione degli addetti ai lavori presenti a bordo campo. Dopo avere vinto a punteggio pieno il suo girone di prima fase (doppio 3-0 a Odessa e a Gatti), Andreoli ha superato a mani basse anche la semifinale, sconfiggendo Vecchio in tre set (11-0, 11-3, 11-7), cedendo solo in finale a Bonifacci (tesserato per il Castenaso e di tre anni più grande) per 1-3: un match, quello per il gradino più alto del podio, nel quale il piccolo atleta estense era riuscito a imporsi per 13-11 nella prima frazione, perdendo però le successive per 5-11, 4-11 e 8-11.
Pietro Andreoli, che solo dalla prossima stagione, per un fatto di età, potrà essere tesserato per l’attività agonistica federale, durante la settimana, oltre che dal papà Alessandro, è seguito con passione e competenza dal coach del Tennistavolo Ferrara Maurizio Buzzone, già artefice, negli anni trascorsi a Castelmaggiore, dei progressi di diversi giovani poi giunti a ottimo livello nelle classifiche nazionali. I risultati di Andreoli rappresentano per la società e il suo allenatore una grande soddisfazione e la speranza, ora, è che siano di buon auspicio per tutto il settore giovanile del club.

Nella foto PIETRO ANDREOLI (con la medaglia vinta) e il coach MAURIZIO BUZZONE.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *