TENNISTAVOLO FERRARA: la squadra B centra la salvezza

Dopo il successo sul campo del Nettuno Cibx

Missione compiuta: vincendo sul campo del Nettuno Cibix per 5-4, il Tennistavolo Ferrara “B” ha conquistato matematicamente la salvezza nel campionato di C1 maschile. Un risultato importante, tutt’altro che scontato alla vigilia e doppiamente significativo perché raggiunto con tre giornate di anticipo sulla fine del campionato e con uno score di sei affermazioni in undici gare, bilancio che pone gli estensi addirittura al terzo posto. Ma non è tutto, perché nella prossima giornata dovrebbe essere festa anche per la formazione “A”, a sua volta ormai a un passo dalla permanenza aritmetica in categoria dopo il netto 5-1 casalingo sui padovani del Sarmeola.
In casa del Nettuno, che si giocava le ultime, residue chances di permanenza in categoria, la squadra “B” societaria ha rischiato di compromettere un successo che sembrava ormai ipotecato: avanti per 4-0, infatti, gli estensi si sono fatti raggiungere dai padroni di casa, per poi cogliere la vittoria decisiva al nono match con Gallerani (3-1 a Serravalli) dopo oltre cinque ore di partita. Il bottino finale porta la firma dello stesso Gallerani (due punti), di Curarati (due) e di Sani (a segno sul forte spagnolo Castro Sanchez), mentre Antonucci, in giornata negativa, non ha colto vittorie.
Il 5-1 del Tennistavolo Ferrara “A” sul Sarmeola, invece, è la fotografia di una gara che nonostante tre singolari finiti al quinto set non è mai parsa realmente in dubbio. Doppietta per il numero uno Seidenari e per un Caravita in sensibile ripresa (significativo il 3-2 sull’ostico e quotato Bragotto), mentre Buzzone ha conquistato il quinto punto di squadra.
In serie D1 la formazione “C” ha vinto agevolmente in casa con il Reggio Emilia (5-2), con nota di merito per capitan Mugellini, autore della sua terza tripletta stagionale nonostante un problema a un polpaccio: per lui nove successi negli ultimi dieci singolari. Un punto a testa anche per Mari e Traversi, a conferma di una bella affermazione di squadra.
Ferma la squadra di D2 per il turno di riposo in attesa della difficile volata salvezza, sono scese invece in campo le due formazioni di D3. Il Tennistavolo Ferrara “E”, già promosso matematicamente dalla scorsa giornata, ha mantenuto l’imbattibilità espugnando anche i tavoli della Virtus Casalgrande per 5-3 (due punti di Alessandro Andreoli, due di Davi, uno di Pietro Andreoli), mentre la squadra “F” ha perso con grande onore (4-5) sul campo della più quotata Maior “4” Castelmaggiore, con due punti di un buon Tumiati e una vittoria a testa di Biasini e Azzolina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *