TENNISTAVOLO FERRARA: si guarda al futuro

Lanciatissimo il giovane Pietro Andreoli, che mette al tappeto anche i più grandicelli

dav

Il Tennistavolo Ferrara inizia il 2019 guardando con fiducia al futuro grazie alla prima vittoria in carriera della sua “promessa” più attesa: il giovanissimo Pietro Andreoli, che domenica scorsa, ad appena sette anni, ha sbaragliato il campo nel torneo regionale promozionale under 10 disputato a Manzolino.
Il dettaglio dell’età è tutt’altro che secondario, perché il baby attaccante estense, che solo dalla prossima stagione, per i regolamenti federali, potrà essere tesserato come “agonista”, nell’occasione ha superato anche avversari più grandi: ad esempio Bonifacci (Castenaso), dieci anni, che ha battuto in finale grazie a un bellissimo quinto set dopo avere vinto i primi due ed essere stato rimontato nel terzo e nel quarto. “Con lo stesso avversario Pietro aveva perso di recente – spiega Maurizio Buzzone, il tecnico del Tennistavolo Ferrara – e questo è un dato significativo perché in poco tempo ha dimostrato di essere maturato molto: al di là della passione e delle qualità che indubbiamente possiede, in lui si iniziano a vedere un carattere e una mentalità non comuni per un bimbo così giovane”. Doti, queste, che prima della finale di domenica gli avevano consentito di superare anche il lughese Salicetti (3-1) e il bolognese Odessa (rapido 3-0).
“È ancora presto per sbilanciarsi – continua Buzzone, che nella sua precedente esperienza a Castelmaggiore ha formato e lanciato diversi giovani poi assurti ad alto livello – ma di certo il rendimento che Pietro sta esprimendo è abbastanza alto per la sua età. Ritengo che fra i classe 2011 possa essere compreso già fra i primi quattro d’Italia. Non a caso a fine stagione parteciperà al Trofeo teverino Ping Pong Kid’s, che vedrà al via molti bambini più grandi, già tesserati come agonisti”.
Il settore giovanile del Tennistavolo Ferrara vanta una decina di ragazzi e ragazze, che Buzzone allena tre volte alla settimana: e a Manzolino, nel tabellone agonistico, hanno fatto esperienza anche Francesco Tecchio, Lorenzo Blasi e le sorelle Anna e Ada Mainetti. Chi volesse avvicinarsi al tennistavolo, può consultare il sito della società (www.tt.ferrara.it) o scrivere al suo indirizzo e-mail ([email protected]).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *