TENNISTAVOLO FERRARA: squadra E in festa, promossa

Passo avanti verso la salvezza della formazione B

Nella giornata del primo verdetto stagionale (la promozione matematica della squadra “E”, dominatrice assoluta del campionato di serie D3 grazie ad Alessandro Andreoli, Pietro Andreoli, Paolo Bianchetti e Marcello Davi), in C1 maschile il Tennistavolo Ferrara “B” compie un altro passo fondamentale per la salvezza. La vittoria casalinga sulla Fortitudo Bologna (5-3: due punti a testa per Sani e Gallerani, uno di Curarati) porta gli estensi davvero a un passo dal traguardo, visto che basterà solo una vittoria nelle ultime quattro giornate per centrarlo. Nonostante la mancanza del temibile Onofri nelle file dei felsinei, il successo della seconda squadra societaria non è stato semplice. Sotto per 1-3, però, la reazione è stata veemente e una volta raggiunti gli avversari (perentorio 3-0 di Curarati su Andalò), le due rimonte vincenti di Sani sullo stesso Andalò e di Gallerani sul forte Baroncelli hanno deciso il match.
Non altrettanto bene è andata alla formazione “A”, che sempre in C1, priva del numero uno Seidenari, ha prevedibilmente pagato dazio sul campo della Villa d’oro Modena, seconda della classe (2-5). Molto buona la prova di Buzzone (successi su Patera e Stanga, per un bilancio di sette vittorie negli ultimi otto singolari disputati), ma le tre sconfitte di Caravita hanno impedito sul nascere ogni speranza di impresa. La squadra, comunque, non dovrebbe avere problemi a salvarsi.
Facile affermazione, per contro, in serie D1, dove il Tennistavolo Ferrara “C”, ormai tranquillo a centroclassifica, ha travolto in casa l’Unione 90 San Felice sul Panaro (5-0) con doppiette di Mari e Mugellini e un punto di Silvia Traversi. Continuano, invece, i problemi in serie D2, vista la sesta sconfitta consecutiva della formazione “D”, battuta per 1-5 a Rimini (punto della bandiera di Polloni) e più che mai invischiata nella lotta per la retrocessione.
In D3, infine, come anticipato è stato il fine settimana della promozione aritmetica della squadra “E”, che nonostante l’assenza di Bianchetti non ha mancato l’appuntamento con l’ennesimo successo: 5-2 casalingo sul Reno Centese “E”, con tre punti di Alessandro Andreoli, uno di Pietro Andreoli, uno di Davi. Una stagione fin troppo facile, caratterizzata da un vero e proprio monologo senza sconfitte. Niente da fare, invece, per la squadra “F”, battuta a domicilio per 0-5 dal Nettuno Cibix.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *