Tennistavolo Ferrara: tutte le squadre al vertice

Al termine del girone di andata. La star è Antonucci, sempre vincente

antonucciIl Tennistavolo Ferrara conclude il girone di andata dei campionati di C2 e D1 con le proprie squadre al vertice della classifica e ancora imbattute. Note liete, queste, che nell’ultimo fine settimana si sono contrapposte alla sconfitta della prima formazione societaria, che in C1, come da pronostico, ha ceduto in casa alla capolista Metalparma Villa d’oro Modena per 1-5 (punto della bandiera di Curarati sul forte Mundo) in un match con poca storia.
Ma partiamo dai due primati. In C2 il Tennistavolo Ferrara “B” ha sudato le classiche sette camicie per espugnare il difficile campo di San Lazzaro di Savena, conquistando due punti di grande spessore in chiave play-off. Nonostante l’assenza di Gallerani, sostituito da Zannoni, gli estensi hanno saputo imporsi per 4-2 contro una Zinella “1” decisamente temibile. Antonucci (due vittorie su Chifen e Corsini) ha fatto nuovamente l’en-plein, concludendo l’andata senza sconfitte (unico giocatore del girone). Sani (serie aperta di nove vittorie consecutive) a sua volta è stato impeccabile, rimediando una partita quasi persa con il giovane Bin e battendo più nettamente Marani. Debutto difficile, invece, per uno Zannoni ancora in ritardo di condizione. Il Tennistavolo Ferrara giunge al giro di boa con 10 punti, davanti ad Acli Lugo “B” (7) e Zinella 1 (5).
Sorrisi anche in D1, dove la terza formazione societaria del Tennistavolo Ferrara, pur orfana del già citato Zannoni, ha saputo tenere testa al Consorzio Il mercato Villa d’oro pareggiando a Modena per 3-3 nel big-match del girone. Estensi ancora primi a quota 9 grazie alla superlativa prova di Andreoli, a sua volta imbattuto in campionato dopo essere andato a segno su Bacchelli e soprattutto su Catalina Triboi, cui ha saputo rimontare due set di svantaggio. Decisivo per il risultato, però, è stato anche il punto di un ottimo Lin (70% di positività finora), vincente per 3-1 su Benatti.
Tornando alla C1, troppo forte la Metalparma Villa d’oro per la prima squadra estense, che al di là del punto di Curarati ha conquistato un set in tutto. Classifica ingarbugliata, con il Tennistavolo Ferrara che a due gare dal termine dell’andata condivide il penultimo posto con altre tre formazioni.
In D2, infine, nuova sconfitta per la quarta squadra societaria, ultima in classifica e battuta per 1-5 in casa dalla Dynamis Manzolino “C” (di Bianchetti l’unico succes

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *