TENNISTAVOLO FERRARA: vince solo la prima squadra

Come nel turno di esordio le gioie arrivano unicamente dalla formazione di punta

Come nella prima giornata di campionato, anche nel secondo atto il Tennistavolo Ferrara riesce a imporsi solo con la sua formazione di punta. Un successo netto, quello del team di C1, che in casa contro i friulani del Fiumicello fa fruttare la sua maggior consistenza tecnica e va a segno per 5-1, mantenendo l’imbattibilità e il primo posto in compagnia di Gorizia e Treviso. Autori della vittoria capitan Curarati (due punti senza particolare sofferenza), Gallerani (due su due) e Sani, quest’ultimo a segno facilmente su Marussi ma battuto in rimonta dall’esperto Bernardini dopo essere stato avanti di due set.
Sugli altri fronti, invece, solo bocconi amari. In C2 la squadra “B”, priva degli indisponibili Buzzone, Caravita e Mari, cede in condizioni di emergenza a Castelmaggiore contro la Maior 1 per 2-5, con un punto a testa per Antonucci e Mugellini. In D1 il Tennistavolo Ferrara “C”, in campo senza Silvia Traversi, perde a domicilio contro la Fortitudo Bologna 3 per 1-5, con vittoria della bandiera di Lombardi. In D2 niente da fare nemmeno per la squadra “D”, battuta in casa dal Renogalliera per 2-5 (un punto di Malagù e uno di Bonora). In D3, infine, il Tennistavolo Ferrara “E” si arrende per 3-5 a Castelmaggiore contro la Maior 6 con inutile tripletta di capitan Andreoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *