TENNISTAVOLO: sei vittorie per le ferraresi

Dalla serie B alla D2 arrivano solo sorrisi

Erano anni che il Tennistavolo Ferrara non centrava un en-plein nei campionati a squadre. Ci è riuscito nello scorso fine settimana, conquistando sei vittorie in altrettanti incontri dalla B2 alla D2, passando per tutte le categorie intermedie.
La prima squadra, in B2, ha rotto il ghiaccio battendo in casa per 5-1 la Villa d’oro Modena, con cui condivideva l’ultimo posto in classifica. Nonostante la perdurante assenza di Seidenari, gli estensi non si sono disuniti, rispondendo presente nella giornata più importante. Due successi a testa per D’Amore e per un Buzzone in ripresa, mentre Caravita ha conquistato il quinto punto.
Non sembra conoscere ostacoli, nel frattempo, la formazione di C1, che ha travolto in casa una rimaneggiata Acli Lugo per 5-1 ottenendo il quarto squillo di fila e mantenendo la vetta a punteggio pieno in compagnia con il Carpi, squadra con la quale, probabilmente, si giocherà la promozione. Ancora imbattuti il sempre solido Curarati e un ottimo Gallerani (due vittorie a testa), mentre Sani, in giornata difficile, ha completato l’opera con un successo in due singolari cedendo a sorpresa agli avversari il punto della bandiera. Successo fondamentale, in questo caso per la salvezza, in serie C2, dove il Tennistavolo Ferrara “C”, con una grande prova del collettivo, ha sbancato il campo della pari-fascia Nettuno per 5-3, dopo essere stato sotto per 1-3. Tre punti per Antonucci, che ha alzato il livello progressivamente durante l’incontro, e una vittoria a testa per Silvia Traversi e per Mugellini, entrambi a loro volta decisivi per essersi imposti in momenti chiave del match. In D1 la quarta formazione societaria ha a sua volta colto una vittoria altamente significativa. Sempre a Funo, contro il secondo team del Nettuno, gli estensi hanno confermato in pieno il loro primo posto, imponendosi per 5-2 con una prova di grande peso specifico, impreziosita dalla superba tripletta del “baby” Pietro Andreoli e dai due punti del papà Alessandro, entrambi ancora senza sconfitte dopo quattro giornate.
In D2, infine, la squadra “E” ha battuto in casa la temibile Maior “3” per 5-3 mantenendo l’imbattibilità. Due punti a testa per Scalorbi e Bonora, uno per Polloni. La formazione “F”, invece, in un altro girone ha vinto a domicilio contro il Castenaso “4” per 5-3, con due punti di Lombardi, due di Tumiati e uno di Giuliani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *