TENNSITAVOLO FERRARA: fine anno col botto

Antonucci e Polloni primeggiano a Sermide, nell’ultimo torneo della stagione


Doppio successo, per il Tennistavolo Ferrara, nell’ultimo appuntamento agonistico del 2018. Luca Antonucci e Claudio Polloni, rispettivamente nel singolare assoluto e in quello di sesta categoria, hanno infatti vinto il Torneo interregionale di Sermide, organizzato dall’appassionata società locale per festeggiare i suoi vent’anni di attività.
A darsi battaglia in terra mantovana, nello scorso week-end, decine di atleti e atlete di Emilia-Romagna, Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige. Antonucci, nel torneo di singolare assoluto, ha onorato il ruolo di prima testa di serie del tabellone superando il girone iniziale e sconfiggendo successivamente, nell’ordine, il giovane bolzanino Rautscher nei quarti (3-1), il temibile Serravalli in semifinale (3-1) e il vicentino Broccardo (3-2, dopo essere stato rimontato di due set) nell’atto conclusivo. Polloni, invece, nella sua categoria ha letteralmente dominato, inanellando cinque vittorie di fila, con apoteosi nella finale vinta con il rodigino Zampieri, di lui più quotato in classifica nazionale: un risultato, il suo, che dà continuità all’ottimo rendimento espresso in questa stagione e che di recente gli aveva fruttato anche un positivo quinto posto nei campionati regionali di sesta categoria. Antonucci e Polloni hanno poi disputato anche il torneo di quarta categoria, piazzandosi entrambi nei quarti di finale.
Per quanto riguarda gli altri atleti del Tennistavolo Ferrara impegnati a Sermide, Enrico Mugellini ha terminato la sua corsa nel girone iniziale (terzo posto) sia nell’assoluto sia nel quarta categoria, mentre Marcello Davi, nel torneo di sesta, ha brillantemente vinto i tre incontri del proprio gruppo arrendendosi al primo turno del tabellone a eliminazione diretta. Silvia Traversi, nel torneo del sabato con i quinta categoria, ha superato la prima fase cedendo poi al bresciano Marizzoni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *