Tentato omicidio in pieno centro, 37enne gravissimo. Arrestato l’aggressore

 

tentato omicidioTentato omicidio in pieno centro tra i passanti. Ieri pomeriggio nella centralissima Carlo Mayr un 37enne è stato accoltellato. Fermato l’aggressore e il suo complice.

Ci sarebbero questioni sentimentali dietro all’aggressione subita ieri pomeriggio da un 37enne domenicano in via Carlo Mayr a Ferrara. Stando a quanto ricostruito dai Carabinieri il giovane ha avuto un violento litigio con un connazionale di 58anni, anch’egli residente in città, che lo ha colpito all’addome con un piccolo coltello a serramanico. Una ferita gravissima che ha perforato il fegato al 37enne, soccorso, prima ancora dell’arrivo dei medici del 118, dal personale della vicina farmacia.

L’aggressione è infatti avvenuta all’incrocio tra via San Romano e via Carlo Mayr, e con il 58enne risulta esserci stato anche un complice, un 22enne domenicano, anche egli armato di coltello.

I due, forse rendendosi conto che le indagini dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Ferrara e della stazione di Corso Giovecca stavano stringendo il cerchio attorno a loro, si sono poi presentati spontaneamente in caserma.

Il 58enne è stato arrestato mentre il 22enne solo denunciato. Vista la dinamica e le gravi condizioni dell’uomo ferito che resta in prognosi riservata a Cona, l’accusa è pesantissima: tentato omicidio per il primo, che è già in carcere, concorso nel reato per il secondo che invece è ancora in libertà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *