Terremoto, quattro mesi di canone telefonico gratis

Quattro mesi di canone telefonico gratuito per chi è già rientrato a casa nelle zone dell’Emilia colpite dal sisma dello scorso maggio.

E’ questa l’iniziativa di Telecom Italia in aiuto delle popolazioni ferite dal terremoto che prevede l’azzeramento in fattura dei canoni di abbonamento di telefonia fissa e Adsl.

Quattro mensilità gratuite per chi sia già rientrato nella propria abitazione o nella sede di lavoro, e abbia ripreso ad utilizzare regolarmente la linea telefonica.

Questa agevolazione – si legge in una nota del gestore telefonico – riguarderà sia i privati che le aziende e sarà presente nelle fatture che verranno recapitate a partire dalla fine di agosto.

Telecom Italia – si legge ancora – prosegue nella sospensione temporanea dell’invio delle fatture per le linee casa e business di telefonia fissa situate nei comuni interessati dal sisma, che non hanno ancora effettuato traffico telefonico.

Per quanto riguarda invece le fatture Telecom Italia e Tim già emesse, è stata bloccata e prorogata fino al 17 settembre la gestione del credito insoluto indipendentemente dalla data di scadenza indicata sulle stesse.

[flv]http://telestense-view.4me.it/api/xpublisher/resources/weebopublisher/getContentDescriptor?clientId=telestense&contentId=4481686a-06ac-4060-a8ef-752b8c2df071&channelType=STREAMHTTPFLASH[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *