Terremoto dell’Irpinia: anche Ferrara partì in aiuto degli sfollati

Quarant’anni fa, l’Irpinia venne colpita da un devastante terremoto che causò 3.000 morti, più di 8.000 feriti e 300.000 senza tetto.

L’Italia intera si strinse per aiutare una vasta area sconvolta dal sisma e anche Ferrara fece la sua parte con un’ampia delegazione di volontari che si recò presso Rapone, in provincia di Potenza.

Tra i presenti in questa impegnativa trasferta c’era anche Fernando Grandi, camionista di Coronella che ci ha raccontato, in questa testimonianza telefonica, come vennero vissuto quei giorni drammatici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *