Terremoto, muore donna di Cento

Sandra Gherardi

Cresce il numero delle vittime del terremoto in Emilia: ora sono 25. Ieri sera all’ospedale Maggiore di Bologna è morta Sandra Gherardi, 46 anni, di Cento, nel Ferrarese. La donna era ricoverata in coma dal 29 maggio quando era stata colpita alla testa, per strada, da oggetti caduti da un tetto

Dopo il ricovero, la donna non ha più ripreso conoscenza. E’ la settima vittima del sisma in provincia di Ferrara, che si aggiunge ai 17 morti nel modenese e alla donna tedesca deceduta per un malore a San Pietro in Casale, nel bolognese, dopo il terremoto del 20. La mattina di martedì scorso, Gherardi è uscita da una farmacia in via Provenzali, ed è stata colpita da calcinacci.

“Ho appreso che un’altra persona é deceduta in seguito al terremoto che ha devastato le nostre terre. Ciò non fa che aumentare un dolore che coinvolge non solo le famiglie colpite direttamente – a cui rinnovo il cordoglio – ma tutti i cittadini. Da qui ripartiamo per ricostruire rapidamente ciò che abbiamo perso”. E’ quanto dichiarato dal presidente della Regione Emilia-Romagna, Vasco Errani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *