Terremoto nel ferrarese: i funerali delle cinque vittime

Si terranno nel pomeriggio di sabato, alle ore 15, nel campo sportivo di Bondeno, i funerali di Leonardo Ansaloni, l’operaio di 51 anni che lavorava alle Ceramiche S.Agostino, morto sotto il crollo del capannone. Ansaloni abitava a Reno Centese con la moglie, che gestisce una cartolibreria in centro storico a Bondeno,  e i due figli, una ragazza di 18 anni e un bimbo di 8 anni.

Domani pomeriggio, sempre alle ore 15, nella chiesa si Marmorta di Molinella, ci sarà ultimo saluto anche per Gerardo Cesaro, l’operaio di origini napoletane, di 55 anni, morto alla Tacopress a S.Agostino, dove era stato da poco assunto a tempo indeterminato. Cesaro è stato uno dei fondatori dell’Associazione Nazionale Carabinieri in Congedo. Lascia la moglie e due figli.

Rientrerà  oggi in Marocco la salma di Tarik Naouch, giovane marocchino di 29 anni, morto nel crollo di una parte dei capannoni della URSA, la fabbrica di Bondeno. Il giovane si era sposato da poco ed attendeva l’arrivo della moglie in Italia.
Lunedì 28 maggio, alla Sacra Famiglia di S.Martino, alle 15.30, si svolgeranno i funerali di Nicola Cavicchi, 35 anni, l’altro operaio che ha perso la vita sotto il capannone delle ceramiche S.Agostino. Il giovane sindacalista era sopravvissuto, all’età di 12 anni, ad una grave malattia del fegato. Quella notte non avrebbe dovuto essere al lavoro perche aveva sostituito un collega in malattia.

Sempre per lunedì sono previste le esequie di Nevina Balboni, la 102enne morta per i crolli del suo casolare di campagna, in via Canale Angelino a S.Agostino. La funzione si terrà  alle ore 10, nella chiesa di S.Carlo e le ceneri saranno conservate nel cimitero di Cento.

[flv image=”https://www.telestense.it/wp-content/uploads/2012/05/funerali-vittime-300×119.jpg”]rtmp://telestense.vod.weebo.it/vodservice/20120525_100.flv[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *