Terremoto, proseguono i sopralluoghi delle inchieste giudiziarie

Vanno avanti le inchieste giudiziarie della Procura di Ferrara che dovranno accertare le cause che hanno portato al crollo dei capannoni e alla morte di quattro operaI.

La procura in questi giorni continua i sopralluoghi nei luoghi della tragedia, sopralluoghi effettuati da un professionista che ancora formalmente non è stato incaricato dalla procura. In queste ore il pool di magistrati infatti  sta lavorando sulle inchieste, Nicola Proto a Ciro Alberto Savino stanno decidendo se aprire o meno un incidente probatorio, un atto istruttorio che congela le prove nei luoghi dove hanno perso la vita i quattro operai.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *