THOUCKBALL: PRIMO SORRISO PER I SEAGULLS

Domenica 13 Marzo, a Poggio Renatico, si è giocata la seconda giornata di Serie B di Tchoukball. La squadra del FETB, i Ferrara Seagulls, si sono confrontati con i Lendinara Dragons e Rimini Par Tot.

Dal punto di vista della classifica, il match più importante era quello con la formazione riminense. I Part Tot sono composti da giocatori nuovi affiancati da altri che hanno già militato nella serie cadetta. I Seagulls sono nati quest’anno e la gran parte dei componenti gioca da pochi mesi. I giovani ferraresi partono attenti e nel corso del primo tempo si portano in vantaggio di 6 punti. Durante il secondo tempo i Par Tot recuperano il distacco ma negli ultimi 15 minuti della partita i Seagulls si impongono vincendo di 6. Ora i Par Tot si trovano in classifica due punti sopra i ferraresi, ma con una partita giocata in più dai riminesi e lo scontro diretto a favore dei Gulls.

La seconda e ultima partita di giornata ha visto confrontarsi i Seagulls con i Lendinara Dragons. Gli obiettivi della formazione veneta sono tutt’altro che nascosti: puntano alla promozione nella massima serie. Durante il match di andata i ferraresi sono stati travolti dai Dragons, i quali avevano vinto di 39 punti. Da allora molto è cambiato: i giocatori assenti l’ultima di campionato sono tornati a disposizione e la squadra da dicembre (il campionato si era interrotto a causa della pandemia da COVID-19) è migliorata molto. I Dragons sono i favoriti ma tutto è possibile. Fin dall’inizio del match i Dragons non hanno saputo imporsi sui Seagulls e questi, in modo coriaceo, non hanno mollato. Alla fine del primo tempo il vantaggio dei veneti è di una decina di punti. Nel corso del secondo tempo i Seagulls non perdono le forze e rimangono contrati fino a dare il tutto per tutto nel corso del terzo tempo: ad appena 6 minuti dal ternime i ferraresi sono sotto di solo un punto. Tuttavia l’esperienza dei Dragons ha la meglio e vincono il match di 7 punti.

La giornata si chiude con molte gioie e soddisfazioni per i ferraresi: gioie per la vittoria e il bel gioco mostrato, e soddisfazioni per il salto di qualità avuto. Ora l’obiettivo di squadra è chiaro: consolidarsi e migliorarsi, solo così si potrà avere un bel gioco di squadra e raggiungere obiettivi sempre più interessanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.