Torna la Colletta Alimentare: “Donate di più, i poveri aumentano”

colletta alimentare

Torna anche quest’anno la giornata della colletta alimentare che si terrà il 30 novembre. Un evento che da 17anni organizza la Fondazione Banco alimentare che solo nella nostra regione aiuta 160mila persone povere.

In Italia sono oltre 4milioni le persone che soffrono di povertà, di questi 430mila sono bambini sotto i 5anni. Ormai anche nel nostro paese esiste un’emergenza alimentare ecco perché dare il proprio contributo alla colletta alimentare del prossimo 30 novembre è ancora più importante. A sottolinearlo sono stati, nella conferenza stampa di presentazione della giornata, la presidente della provincia Zappaterra, l’assessore al commercio del comune di Ferrara Marescotti, i referenti provinciali della Colletta Alimentare Travasoni e Salcuni e il presidente della Fondazione Banco Alimentare di Ferrara De Sanctis. “Quest’anno per la prima volta dobbiamo chiedere a tutti di donare di più” ha detto, dobbiamo assolutamente superare i 110mila kg raccolti lo scorso anno nella nostra provincia”.

Il bisogno di cibo in provincia di Ferrara riguarda circa 18mila persone nella nostra provincia che sono seguite dai 100 enti accreditati presso il Banco Alimentare.

Quello che si chiede di donare sono soprattutto scatolame, alimenti per l’infanzia, olio, pasta. Fuori dai supermercatidi città e provincia, ma anche piccoli negozi stanno aderendo, ci saranno i gli oltre mille volontari del Centro di Solidarietà e Carità di Ferrara che ritireranno gli alimenti.

%CODE%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *