Torna “La stanza sull’acqua” di Pazzi

Da oggi in libreria nella collana ‘I grandi tascabili’ di Bompiani, la riedizione di uno dei romanzi di maggiore successo di Roberto Pazzi il romanzo ‘La stanza sull’acqua’.

E’ un romanzo storico ambientato nel momento cruciale del passaggio dalla Roma repubblicana alla Roma di Augusto, l’inizio della nuova stagione della romanità, quella imperiale e cristiana, quella delle grandi migrazioni di popoli che si affacciano ai confini dell’impero, di cui trasformeranno volto, lingua e cultura nel corso dei secoli, fino alla caduta dell’impero e alla nascita di nuovi scenari geopolitici.

Torna in libreria nella collana “I grandi tascabili” di Bompiani “la stanza sull’acqua”, romanzo che Pazzi pubblicò nel 1991.

«Una fiaba dai colori struggenti, che rammenta la Salambò di Flaubert, una lettura seducente sia per gli adulti che per i ragazzi» , scrive Dacia Maraini, celebre scrittrice e amica di Roberto Pazzi che presentò proprio a Ferrara il libro in occasione della sua prima uscita.

“La stanza sull’acqua” racconta di destini che si incrociano e che cercano di sfuggire al futuro che è stato preparato per loro.

[flv]rtmp://telestense.vod.weebo.it/vodservice/20120314_19.flv[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *