Tragedia sulle strade, due morti in 24 ore

incidente

Ancora un tragedia sulle nostre strade. Un uomo di 62anni ha perso la vita questa mattina in un frontale a Boara. E purtroppo non ce l’ha fatta neppure la 54enne che venerdì scorso era rimasta vittima di un incidente a Renazzo, è morta ieri mattina al S. Anna.

Un malore o forse la strada ghiacciata. Ancora non sono chiare le cause dello scontro frontale che questa mattina, attorno alle 8.30 sulla via Copparo, è costato la vita ad Alberto Brugnatti. L’uomo, 62anni di Tresigallo, viaggiava solo a bordo della sua Fiat Punto. All’altezza della località Boara, stando alle prime ricostruzioni della Polizia Municipale di Ferrara e al racconto di un testimone, avrebbe perso il controllo dell’auto finendo per scontrarsi con un’Audi che procedeva in direzione opposta. Un impatto che ad Alberto Brugnatti non ha lasciato scampo. Inutile il tentativo di rianimarlo da parte dei medici del 118 accorsi sul posto, il 62enne è morto sul colpo.

01 mortale

Trasportato al S. Anna, in stato di shock, il conducente dell’Audi, un ferrarese di 59 anni che, fortunatamente, non è rimasto ferito nello scontro.

Per consentire le operazioni di soccorso e i rilievi della Polizia Municipale è stato necessario chiudere parzialmente la via Copparo per circa un’ora e il traffico è tornato alla normalità verso le ore 11.00.

Ma c’è un’altra vittima della strada che si aggiunge al tragico bilancio di incidenti mortali nella nostra provincia. Non ce l’ha fatta Valeria Filippelli, 54enne che lo scorso venerdì era rimasta gravemente ferita in un incidente a Renazzo. La donna, che era finita con la sua Panda contro il muretto di cinta di un’abitazione dopo un frontale, è morta ieri mattina al S. Anna.

%CODE%

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *