‘Tramonto DiVino’ torna a Ferrara: domani dalle 19,30 in piazza XXIV Maggio

Sarà la cornice verde di piazza XXIV Maggio ad accogliere anche quest’anno l’appuntamento ferrarese con ‘Tramonto DiVino’, domani, mercoledì 7 settembre dalle 19,30, per l’assaggio dei vini e dei prodotti certificati regionali. In libera degustazione oltre 300 etichette servite e raccontate dai sommelier di Ais, e i prodotti Dop e Igp del territorio che entreranno anche nelle ricette dello chef ferrarese Michele Bacilieri dell’Associazione CheftoChefEmiliaromagnacuochi.

‘Tramonto DiVino’ è organizzato da Enoteca Regionale Emilia-Romagna, insieme all’Assessorato all’Agricoltura della Regione Emilia-Romagna e Union Camere Emilia-Romagna, Apt servizi, Agenzia PrimaPagina, Ais Emilia e Romagna, con la collaborazione dell’Associazione regionale CheftoChef, Casa Artusi, dei Consorzi regionali dei prodotti a qualità certificata ed il patrocinio del Comune di Ferrara. La tappa ferrarese è organizzata in collaborazione con la Strada dei vini e dei sapori di Ferrara e l’Istituto Alberghiero Vergani Navarra e con il patrocinio e il supporto logistico e organizzativo del Comune di Ferrara.

Il programma della tappa ferrarese è stato presentato dall’assessore comunale alle Attività Produttive Fiere e Mercati Angela Travagli, assieme al presidente dell’associazione Strada dei Vini e dei Sapori della Provincia di Ferrara Massimiliano Urbinati, al direttore dell’Agenzia di Comunicazione Prima Pagina Maurizio Magni, al delegato Ais Ferrara Francesco Mazzoni, e allo chef Michele Bacilieri.

Dall’assessore Travagli è giunto un ringraziamento agli organizzatori per aver inserito anche quest’anno Ferrara nel tour regionale di Tramonto DiVino “un evento che rappresenta una grande occasione di promozione delle nostre aziende e dei nostri prodotti, ma anche del tipo di turismo che la nostra città offre, legato alla cultura e ai valori della nostra tradizione e della nostra enogastronomia”. La scelta di piazza XXIV Maggio come cornice dell’evento, ha sottolineato ancora l’assessore Travagli, si sposa inoltre con lo sforzo dell’Amministrazione comunale di valorizzare tutte le piazze del territorio, ognuna con le proprie peculiarità.

L’appuntamento è per domani 7 settembre nello scenario green di piazza XXIV Maggio per la tappa emiliana più storica di ‘Tramonto DiVino’, il tour del gusto dell’Emilia-Romagna, che torna a Ferrara per la sua decima edizione. L’evento che si svolge nella sola serata di mercoledì 7 settembre (si parte alle 19,30 con la formula a banco d’assaggio), trasforma la piazza cittadina e il parco circostante in una vera e propria ‘arena del gusto’, dove gastronauti e winelovers partecipano agli assaggi identitari dei prodotti certificati, messi a disposizione dai consorzi partner delle Dop e Igp regionali, accompagnati dai grandi vini dell’Emilia-Romagna, serviti e raccontati dai sommelier di Ais.

Ai fornelli per spettacolarizzare i prodotti protagonisti della serata ci sarà Michele Bacilieri (Ristorante Cucina Bacilieri, Ferrara) dell’Associazione CheftoChefEmiliaromagnacuochi, associazione partner di Tramonto DiVino che insieme a Casa Artusi cura ricette e show cooking di tutto il tour. Fra i prodotti protagonisti: Mortadella Bologna Igp, Olio Evo Brisighella Dop, Pera dell’Emilia-Romagna Igp, Salamini Italiani alla Cacciatora Dop. Ma non mancheranno anche Aceto Balsamico Tradizionale di Modena Dop, Aceto Balsamico di Modena Igp, Salumi Piacentini Dop, Parmigiano Reggiano Dop, Piadina Romagnola Igp, Prosciutto di Modena Dop e Squacquerone di Romagna Dop.

I prodotti entreranno nella composizione delle ricette dello chef o saranno proposti in degustazione tal quali con la collaborazione di alunni e docenti dell’Istituto Alberghiero Orio Vergani di Ferrara che curano gli assaggi. Due le portate di alta cucina interpretate dallo chef Bacilieri: Pancia di maialino da latte con gelatina di Mortadella di Bologna Igp e Olio EVO di Brisighella Dop, Pere dell’Emilia-Romagna Igp e Aceto balsamico di Modena Igp; dessert gourmet, Cheesecake allo Squacquerone di Romagna Dop, Aceto balsamico di Modena Igp con composta di Pere dell’Emilia-Romagna Igp.

Ad accompagnare i piatti, degustazioni libere di oltre 300 etichette di vini regionali: dai Pignoletto dei Colli bolognesi, ai vini ferraresi delle sabbie alle Malvasie di Parma e Piacenza ai Lambrusco nelle varie tipologie ai Gutturnio Classico e Riserva, fino ai romagnoli Albana e Sangiovese delle varie sottozone. Ad animare la serata, fra cultura enogastronomica e buona tavola saranno chiamati lo show cooking e il racconto dei piatti dello chef Bacilieri e della Maestra di Cucina di Casa Artusi Carla Brigliadori sua partner durante la manifestazione, la narrazione di vini e prodotti proposta da sommelier, addetti ai lavori, giornalisti, le premiazioni dei vini eccellenti di Bologna e Ferrara, laureati campioni nella guida Ais e l’accompagnamento musicale del Dj Marcello Tosi.

Il tour, giunto quest’anno alla 17° edizione, è organizzato da Enoteca Regionale Emilia-Romagna, insieme all’Assessorato all’Agricoltura della Regione Emilia-Romagna e Union Camere Emilia-Romagna, Apt servizi, Strada dei Vini e dei Sapori di Ferrara, Agenzia PrimaPagina, Ais Emilia e Romagna, con la collaborazione dell’Associazione regionale CheftoChef, Casa Artusi, dei Consorzi regionali dei prodotti a qualità certificata ed il patrocinio del Comune di Ferrara.

Costo della serata: 25 euro (degustazione libera in piedi a banco d’assaggio dei vini regionali, assaggi di prodotto tal quale, portate gourmet, Guida Ais Emilia-Romagna da bere e da Mangiare).

Info e prenotazioni su https://shop.emiliaromagnavini.it/eventi/tramonto-divino-ferrara-7-settembre-degustazione-in-piedi.25.html (per saltare la fila).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.