Trasparenza in rete, la risposta del sindaco

Anche l’amministrazione comunale è intenzionata a garantire ai cittadini la massima trasparenza sulle attività amministrative e sulla condotta degli amministratori, attraverso l’applicazione della relativa delibera, approvata nel 2009: lo scrive in una nota la portavoce del sindaco Tiziano Tagliani, dopo la decisione dei radicali – e del loro leader Mario Zamorani – di inviare al comune una diffida finalizzata proprio ad ottenere dal comune più trasparenza in rete.

La trasparenza – aggiunge la nota del Comune – è uno degli obiettivi che il comune si è dato per il 2012, e su cui il sindaco si è impegnato personalmente: l’applicazione dei necessari accorgimenti tecnici è già stata avviata, ed è stata solo parzialmente rallentata dalle conseguenze del terremoto di fine maggio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *