Trasporti, bus 6 per ospedale Cona anche dopo maggio

bus-6-cona

C’è un accordo economico tra comune di Ferrara, regione e azienda Tper per rinnovare il servizio di collegamento tra la città e il nuovo polo ospedaliero di Cona lungo la linea 6: lo hanno trovato, nel corso di un incontro svoltosi nella mattinata di oggi, il sindaco di Ferrara Tagliani, l’assessore regionale ai trasporti Alfredo Peri e Claudio Ferrari, direttore generale dell’azienda trasporti Tper.

Il servizio costa circa 625mila euro l’anno, e fino ad oggi è stato finanziato in misura consistente con fondi del ministero dei trasporti. Fondi destinati ad esaurirsi nel mese di maggio.tagliani1

Il servizio, naturalmente, non poteva fermarsi, e per questo l’accordo economico è stato trovato: 100 mila euro proverranno dalle casse comunali, 150mila circa verranno dalla regione, il resto del costo del servizio verrà finanziato direttamente dall’azienda trasporti Tper attraverso risparmi interni.

Nel corso dell’incontro Tagliani ha anche affrontato, con l’assessore Peri, il problema del disagio vissuto dai pendolari ferraresi che viaggiano sulla tratta Ferrara-Bologna: “Spero che, nella prossima gara regionale per l’affidamento della servizio – ha detto Tagliani – si creino le condizioni per una riqualificazione complessiva di quel servizio  pubblico che lega Bologna a Ferrara; un servizio  che oggi manifesta  tutta la sua insufficienza  sia in termini quantitativi che qualitativi”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *