Tre punti al debutto per Pallavolo Ferrara 2MD

PALL. FE 2MD SISTEMI – SAN FAUSTINO INVISCTA MO 3 – 1 (25/14 16/25 25/18 25/16)san luca
Esordio vincente nel Campionato di serie D girone C per Pallavolo Ferrara 2MD Sistemi, che venerdì scorso tra le mura della palestra De Pisis ha avuto la meglio per 3 set a 1 sul San Faustino Invicta Modena.

La formazione di coach Menini ha condotto con particolare lucidità e concretezza, tolto un momento di appannamento ad inizio del secondo parziale che ne ha compromesso il risultato, evidenziando un buon potenziale sul quale poter crescere, ma altrettante sbavature sulle quali dover lavorare.

Passando alla cronaca, sestetto in casa ferrarese con Benedetta “Bibi” Azzi al palleggio, opposta alla sua diagonale Sara Tounsi, capitan Elena Ugolini e Gaia Bonora schiacciatori, Beatrice Moretti e Francesca Ricciuti centrali, Ilaria Pegorari libero con a disposizione Ilaria Origlia, Giulia Simini, Sara Piergentili, Marta Covezzi….”pronti e via” con 2MD Sistemi subito al comando, grazie ad un servizio molto incisivo e al muro dei centrali “rosso-blu”. Benedetta “Bibi” Azzi smista palloni con il calibro, che chiedono solamente d’essere attaccati e Gaia Bonora non si fa attendere scaricando il braccio sulla difesa modenese. La ricezione tiene bene la battuta avversaria permettendo qualche combinazione interessante ed il parziale si chiude agevolmente 25-14, dopo una copertura a muro che sfida le leggi della fisica da parte di Ilaria Pegorari, a favore delle padrone di casa: Pallavolo Ferrara 1 – San Faustino 0.

Cambio campo con sestetti inalterati da entrambe le parti, ma stavolta sono le modenesi a prendere l’iniziativa, favorite da una serie di errori gratuiti in attacco, ricezione ed in fase di ricostruzione che obbligano lo staff ferrarese a ricorrere al primo time out della gara. San Faustino Invicta non pare voler cedere punti ad Elena Ugolini e compagne e trascinate dai propri centrali, ben imbeccati dall’esperto palleggiatore, scavano il massimo vantaggio 3-10. Doppio sostituzione in casa Pallavolo Ferrara con Giulia Simini a rilevare Sara Tounsi e Sara Piergentili per Francesca Ricciuti, ma l’inerzia del set pare segnata e le ospiti impattano quasi con pari risultato 16-25: Ferrara 1 – Modena 1.

Coach Menini richiama la squadra ad una maggiore attenzione nella gestione dei fondamentali e tanto basta per riprendere il bandolo della matassa: il servizio torna ad essere particolarmente incisivo permettendo al muro ed alla difesa di rigiocare palloni per la onnipresente “Bibi” Azzi, che chiama a rapporto tutti i suoi terminali offensivi: Beatrice Moretti e Francesca Ricciuti sugli scudi, trasformano con continuità gli “assist” della regista ferrarese, mentre Gaia Bonora tiene caldo il braccio “su palla alta”, tracciando un solco incolmabile tra la 2MD Sistemi e San Faustino. Terzo e quarto set fotocopia con capitan Ugolini a siglare il break definitivo con un paio di mani-out da manuale e Sara Tounsi a chiudere la rigiocata, dopo l’ennesima difesa di Ilaria Pegorari, per il 25-16 finale: 2MD Sistemi 3 – San Faustino Invicta 1.

“Per noi era importante fare una buona prestazione, considerato che stiamo ancora lavorando per raggiungere un equilibrio di squadra – analizza coach Menini – è arrivata la vittoria e questo è un bene per il morale, ma la strada è lunghissima e abbiamo molto da crescere, con impegno e umiltà.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *