Tromba d’aria: ciclista perde la vita travolto da un albero

Una tromba d’aria ha sconvolto nella serata di mercoledì, Comacchio, il litorale e la città di Ravenna. Il bilancio è quello di una vittima, colpita da uno dei tanti alberi caduti, in seguito alle violente raffiche di vento che hanno interessato la costa emiliano-romagnola. Si tratta di Mario Luciani, 70enne che attorno alle 20.00 è stato schiacciato dall’arbusto mentre si trovava in bicicletta.

L’uomo è risultato subito gravissimo e dopo poche ore, ha perso la vita all’ospedale Sant’Anna di Cona dove era stato trasportato d’urgenza. La caduta di rami e tronchi ha causato seri danni anche a molte auto, non solo nei viali interni dei lidi, ma anche sulla statale Romea, rimasta chiusa per 7 ore e che ancora nella mattinata, pur dopo ore di lavoro degli uomini della Brodolini, l’azienda che si occupa del verde nel Comune di Comacchio, portava i segni di una notte difficile da dimenticare.

Lunghe code fino a 13 km, mentre si svolgevano i lavori di sgombero che hanno interessato la SS 309 (in particolare all’altezza di Bellocchio e di San Giuseppe) e che i Carabinieri hanno smaltito per ore, agevolando il traffico mentre si liberavano le carreggiate da tronchi e ramaglie. Problemi anche ad alcune case, con tetti parzialmente scoperchiati, seppur in maniera più lieve rispetto a quanto successo a Ravenna e a località duramente colpite quali Punta Marina. La caduta degli alberi ha causato anche effetti collaterali.

Al primo degli ingressi per il Lido degli Estensi, un grosso arbusto ha danneggiato una conduttura importante, rischiando di lasciare le utenze senz’acqua. Attraverso un bypass idrico realizzato dai tecnici si è scongiurato il pericolo, ma il danno ha provocato allagamenti che in mattinata interessavano l’area più a nord di Estensi. Paola Gazzolo, assessore regionale alla Protezione civile e Stefano Bonaccini, presidente della Regione hanno fatto un sopralluogo in giornata ad alcune delle zone più colpite, dove si stanno ancora contando i danni, in un momento in cui la stagione balneare è già avviata. Intanto, le condizioni meteo per i prossimi giorni prevedono un miglioramento che dovrebbe scongiurare temporali nel breve periodo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *