Turismo dentale in crescita

turismo dentale

Il Turismo dentale, cioè recarsi all’estero per le cure odontoiatriche, è un fenomeno in costante crescita anche per colpa della crisi economica. A volte però, al cliente, non vengono garantiti la qualità delle materie prime e l’assistenza, appena rientrati in Italia.

Bulgaria, Romania, Slovenia, Albania: sono questi, al momento, i paesi più gettonati verso i quali si dirigono gli italiani per il cosiddetto turismo dentale: volo low coast, soggiorno in hotel, tour della città oltre ad effettuare la riabilitazione completa della bocca.

Un fenomeno in crescita costante, grazie anche alla crisi economica sempre più massiccia. Offerte vantaggio (si paga dal 40 al 60% in meno) attirano molti clienti che si spostano nei centri nell’est Europa . Ma in questo sistema di viaggi, spiegano gli odontoiatri italiani, non sempre si hanno garanzie sulla qualità delle materie prime (in Italia vige un sistema molto rigido di certificazione che protegge l’utente finale) e sugli insegnamenti universitari che formano gli specialisti di cui, in linea di massima, ci si avvale per tutta la vita.

[flv image=”https://www.telestense.it/img-video/20140206_turismo_dentale.jpeg”]rtmp://telestense.meway.tv:80/telestense_vod/20140206_turismo_dentale.mp4[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *