Tv digitale: da domani, mercoledì 2 marzo occorre risintonizzare i canali RAI, dal 10 marzo tutti gli altri

In tutta la regione da domani, 2 marzo le trasmissioni di Rai 1, Rai 2, Rai 3, Rai News 24 e le programmazioni regionali si riceveranno su nuove frequenze. Sarà pertanto necessario risintonizzare i televisori e i decoder per continuare a vedere i programmi RAI. Da giovedì 10 marzo verrà attuato in tutti i Comuni della Provincia di Ferrara il Piano nazionale di Assegnazione delle frequenze. A seguito della ridistribuzione delle frequenze in programma nella Regione Emilia-Romagna, per poter continuare a vedere l’intera offerta televisiva i cittadini e le cittadine dovranno effettuale la risintonizzazione dei propri apparati televisivi.

Nella maggior parte dei casi la procedura di risintonizzazione avviene automaticamente; se invece il dispositivo (TV o decoder) fosse privo di tale funzionalità, sarà necessario risintonizzare i canali manualmente. In generale, le operazioni di riorganizzazione delle frequenze non comportano la necessità di cambiare l’Apparato televisivo o l’Antenna, ma in caso di persistenti problemi di ricezione si consiglia di verificare il proprio impianto di antenna. Per maggiori informazioni sul piano di assegnazione e sulle modalità di risintonizzazione: https://www.tvdigitaler.it/ . In alternativa è possibile mettersi in contatto con il Call center allo 06-87-800-262 / 340-1206348 (Whatsapp) attivo dal lunedì al sabato dalle 9,00 alle 20,00.

(Comunicazione a cura del Ministero dello sviluppo economico)

Un pensiero su “Tv digitale: da domani, mercoledì 2 marzo occorre risintonizzare i canali RAI, dal 10 marzo tutti gli altri

  • 04/03/2022 in 13:15
    Permalink

    In alternativa si può rinunciare a guardare i canali che non si vedranno più e usare internet per informarsi e vedere film

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.