Tv locali: addio ad Alberto Morelli, ideatore e produttore di Musicallegria

La Tv locale dice addio ad Alberto Morelli, ideatore e produttore del seguitissimo “Musicallegria” programma musicale nato 35 anni fa, in onda su Telestense da oltre vent’anni. Telestense si stringe accanto alla moglie Mary, ai suoi familiari, ai suoi tantissimi amici. I funerali si svolgeranno sabato 10 marzo, alle ore 10, ad Ospedaletto Euganeo, in provincia di Padova

 

Milanese di nascita, ma veneto d’adozione, Alberto Morelli, 73 anni, è stato un pioniere delle Tv private. Nei primi anni della liberalizzazione dell’etere fondò e gestì per molti anni un’emittente polesana. Poi, circa vent’anni fa, si staccò dalla sua emittente, ceduta ad un altro gruppo veneto, per diventare produttore indipendente. Risale ad allora il suo incontro con Telestense per la quale ha realizzato in tutti questi anni un programma, “Musicallegria”, destinato a diventare un punto di riferimento per un vastissimo pubblico popolare.

Lui stesso era diventato un personaggio molto popolare nel mondo dei musicisti, delle sagre e delle feste popolari. Sempre presente in tantissimi ruoli, come cameraman, come regista, come animatore (aveva creato anche una band musicale), sempre attivissimo e disponibile ad ogni sacrificio pur di essere presente ad ogni appuntamento con il pubblico. Lunghe serate a riprendere il divertimento altrui, poche ore di riposo, e poi nei suoi studi per mandare in onda il suo “Musicallegria”. Una vita senza risparmio, aiutato dalla moglie Mary, ma pur sempre una vita davvero stressante per il fisico di chiunque. Una vita che non ha mai voluto interrompere, né tanto meno rallentare, anche quando ha cominciato ad avere qualche problema di salute. E ieri notte questa vita così intensa gli ha presentato il conto. Ed Alberto se ne è andato.

Ci mancherà, mancherà a Telestense ed al suo pubblico, mancherà ai tanti giovani che ha lanciato ed avviato alla professione nel corso della sua esistenza. Alcuni erano diventati anche suoi concorrenti con analoghi programmi musicali, ma Alberto Morelli ha sempre superato ogni confronto ed ogni difficoltà. Tanti altri programmi sono passati come meteore, Musicallegria ha sempre continuato a restare nel cuore del suo pubblico affezionato, fino ad oggi, quando il cuore di Alberto ha smesso improvvisamente di battere.

Ciao Alberto, ci mancherai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *