Ubriaco picchia carabinieri, condannato a sei mesi

Un uomo di 39 anni,  originario della provincia di Ferrara, è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale dai carabinieri e condannato a sei mesi con pena sospesa.

Il quarantenne, un libero professionista, ieri notte voleva rientrare nella sua abitazione di Via Boschetto ma essendo ubriaco si è trovato di fronte alla contrarietà della moglie, così è iniziato un alterco. La donna, temendo di essere picchiata, ha chiamato i carabinieri i quali, giunti sul posto, hanno notato l’uomo in evidente stato di ebbrezza. Alla richiesta di farsi identificare il quarantenne ha opposto resistenza con calci e pugni, provocando contusioni a due militari del nucleo operativoa e radiomobile di Ferrara. Portato in caserma è stato arrestato per resistenza ed oltraggio a pubblico ufficiale. Nel pomeriggio è stato convalidato l’arresto e all’uomo è stata inflitta la condanna a sei mesi con pena sospesa.

Stamattina, comunque, l’uomo resosi conto del comportamento, ha chiesto scusa alla convivente e ai militari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *