Uccide la compagna e tenta il suicidio

Prima ha strangolato la compagna, un’ucraina di 43 anni, poi ha tentato il suicidio sparandosi, ed ora è ora ricoverato in condizioni disperate al Sant’Anna di Ferrara. Il drammatico episodio, frutto della gelosia, è avvenuto ieri sera a Copparo.

Giuliano Frezzanti, questo il nome dell’uomo di 65 anni, pensionato e separato dalla moglie da una decina d’anni, da qualche tempo aveva una relazione con Ludmilla Rugova, ex badante della madre. La donna forse aveva progetti di vita diversi dal compagno che, a detta di alcuni conoscenti, negli ultimi tempi si era mostrato particolarmente geloso ed ossessivo.

L’omicidio e tentato suicidio sarebbe avvenuto nel pomeriggio tra le 15 e le 16, ma subito prima l’uomo aveva lasciato due biglietti e inviato un sms alla figlia, che tuttavia l’ha letto in ritardo, lanciando l’allarme solo alle 19.30.

Sull’episodio indagano i Carabinieri di Copparo ed il procuratore Nicola Proto.

[flv image=”https://www.telestense.it/wp-content/uploads/2012/04/carabinieri-copparo.jpg”]rtmp://telestense.vod.weebo.it/vodservice/20120531_09.flv[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *