Ucraina, piano accoglienza E-R. Dodici scatoloni farmaci primo giorno raccolta AFM – VIDEO

Emilia-Romagna e territorio ferarrese al lavoro su un proprio piano di accoglienza profughi dall’Ucraina.

Aperta una raccolta fondi regionale e intanto i ferraresi hanno aderito in massa alle donazioni di farmaci e non solo.

Intanto sono già una dozzina gli scatoloni di medicinali e prodotti sanitari donati nel primo giorno di raccolta a favore del popolo ucraino, organizzata dall’Amministrazione comunale e da AFM Farmacie Comunali Ferrara.

In media ciascuno degli undici punti vendita comunali, martedì, a fine giornata, avevano un contenitore pieno di prodotti sanitari, da antinfiammatori, a disinfettanti a prodotti per neonati.

Attualmente i box col materiale raccolto sono stoccati in attesa di partire, a giorni, alla volta dell’Ucraina, attraverso i canali umanitari, d’intesa con la comunità greco-cattolica ucraina.

Intanto stanno aderendo anche alcune farmacie private, a cui l’iniziativa comunale è aperta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.