UeCoop, Losapio il nuovo presidente. Tonello in giunta

uecoop

Da mercoledì 19 febbraio entra nel vivo una nuova realtà cooperativa che vede la sua origine da Coldiretti. Oltre 40 società sono ferraresi. Si occuperanno di agricoltura, pesca, ma anche sociale, abitazione e produzione lavoro.

“Saper fare cose antiche in modo nuovo”. E’ il motto del nuovo gruppo che entra nella cooperazione: Uecoop. Quattromila cooperative in tutta Italia, per un totale di mezzo milione di soci che punta ad una produzione innovativa e più competitiva per reggere nel mercato internazionale.

Un mondo cooperativo che ha le origini in Coldiretti che si costituisce ufficialmente nel febbraio del 2013 ma che diventa formalmente una realtà concreta nel sistema economico italiano da mercoledì 19 febbraio: all’hotel Ergife infatti sono stati eletti gli organi che governeranno Ue Coop. Gianpietro Losapio, 43 anni, pugliese, da 15 nel mondo della cooperazione, già presidente di una società cooperativa sociale, la Comunità oasi 2 San Francesco Onlus è stato eletto il nuovo presidente di Uecoop.

La sua nomina è arrivata nel corso della prima assemblea nazionale che all’interno della giunta conta anche un ferrarese: Mauro Tonello, già presidente di regionale e anche vicepresidente nazionale di Coldiretti.

“Agiremo nel rigoroso rispetto dei principi costituzionali e normativi che stanno alla base del principio di mutualità” ha rimarcato il nuovo presidente all’assemblea sottolineando l’importanza che dovrà avrà avere in questo tipo di cooperazione il concetto di innovazione.

[flv image=”https://www.telestense.it/img-video/20022014-uecoop.jpeg”]rtmp://telestense.meway.tv:80/telestense_vod/20022014-uecoop.mp4[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *