‘Ultravideo e le Mura Viventi’: continua il corso online sulla videoarte che racconta la rigenerazione urbana del quartiere Giardino

All’interno del Progetto “Giardini Comuni” presentato dal Comune di Ferrara e di Padova e cofinanziato da ANCI nell’ambito dell’Avviso pubblico “Sinergie”, continua “Ultravideo e le Mura Viventi: la videoarte promuove la creatività giovanile nel raccontare nuove centralità di luoghi, persone e imprese”.

L’iniziativa, promossa dal Consorzio Factory Grisù, ha il suo focus nel linguaggio audiovisivo e nella videoarte partecipativa per dare evidenza all’intreccio tra la presenza umana nei luoghi e le arti. Intende promuovere un approccio che consenta riletture inedite del presente per raccontare l’evoluzione di uno spazio sociale e per guidare intuizioni future. L’obiettivo del progetto è quello di far emergere la nuova vocazione territoriale del quartiere Giardino promuovendo l’identità positiva di nuovi luoghi e di nuove funzioni grazie al linguaggio della videoarte e dell’audiovisivo. Il percorso prevede corsi di formazione, incontri e laboratori di videoarte, workshop e progetti che producano o permettano di creare video installazioni nei nuovi luoghi sociali e culturali del quartiere. Luoghi “viventi” mostrati attraverso la visione dei giovani che abitano e comunicano.

Nella storia dell’audiovisivo, infatti, la videoarte ha saputo anticipare le narrazioni anomale del cinema contemporaneo, della parola e della musica. Ha saputo vivere in modo giocoso e curioso la tecnologia rielaborando il teatro, la poesia e la pittura ma anche la Tv, creando modalità partecipative e diversificate di fruire degli schermi. È stata anche in grado di elaborare estetiche complesse per superare le rapide mutazioni dello spettatore, tracciando un contributo pionieristico nella comprensione e nella critica del panorama mediatico riuscendo a illuminarne un panorama eretico e visionario oltre che istruttivo e anticipatorio.

Sabato 16 gennaio il progetto vedrà la collaborazione e il coinvolgimento di videoartisti di fama, collettivi ed esperti dell’audiovisivo come Anna de Manincor e Massimiliano Carozzi del collettivo ZimmerFrei ). Sabato 30 gennaio saranno invece il Prof. Fabrizio Panozzo e Raffaella Rivi a spiegare “L’arte applicata alla comunicazione sociale ed alla promozione aziendale”. Ultimo incontro sabato 6 febbraio con Maurizio Finotto e Matteo Fabbri per parlare di innovazione digitale con particolare richiamo all’animazione e alla realtà aumentata.

Il Progetto si avvale di una rete di partner quali Legacoop Emilia Romagna, Ecipar Ferrara e CNA con l’obiettivo di coinvolgere la rete delle aziende, delle cooperative. Si è cercato di coinvolgere tutte quelle competenze professionali legate alla promozione aziendale e alla comunicazione sociale su cui sperimentare linguaggi inediti.

La partecipazione è gratuita e sarà necessario registrarsi per poter collegarsi alle dirette streaming. Le iscrizioni sono aperte alla pagina web www.ultra-video.it. Una volta confermata l’iscrizione, sarà possibile visualizzare la diretta in streaming all’orario comunicato.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *