Elezioni: un aspirante sfidante per Tagliani

1001045_311254239009093_857917613_n“Per poter concorrere a elezioni primarie per la scelta del candidato sindaco del PD, dovrebbe avere il sostegno di almeno il 15% degli iscritti al partito, o del 30% dei membri dell’assemblea dei dirigenti”.

Simone Merli, segretario comunale del PD ferrarese, spiega così i principali requisiti che dovrebbe avere un eventuale sfidante di Tiziano Tagliani a elezioni primarie per Ferrara: il caso riguarda Pietro Franesi, ex dipendente comunale, creatore della biennale d’arte di New York, autore di performance legate ai temi del lavoro, in particolare alla vertenza Berco.

Franesi ha reso nota anche via Facebook – è suo il profilo “Una testa un voto” – la propria intenzione di sfidare Tagliani in elezioni primarie, Merli ha risposto che la sua richiesta sarà presa in esame dall’assemblea comunale del partito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *