“Un Fiume di Musica”: spazi di cultura e comunità lungo la Darsena a Ferrara – VIDEO

E’ stata ufficialmente presentata oggi, lunedì 20 giugno 2022 in residenza municipale, la settima edizione della rassegna “Un Fiume di Musica”, rassegna artistica che ha l’obiettivo di coinvolgere cittadini e turisti in nuovi spazi di cultura e comunità, in programma dal 23 giugno all’8 settembre lungo la Darsena di San Paolo a Ferrara.

UN FIUME DI MUSICA 2022 | Settima edizione

Anche nel 2022 la musica torna a scorrere lungo il fiume Volano. A Ferrara arriva la settima edizione di Un Fiume di Musica, con un programma ricco di buona musica. Dal 23 giugno all’ 8 settembre, il Molo Wunderkammer, sul retro di Palazzo Savonuzzi in via Darsena, 57, si trasformerà in una vivace piazza sul fiume grazie alle serate musicali organizzate dall’Associazione Musicisti di Ferrara APS.

MUSICA DAL VIVO – FOOD & DRINKS – INGRESSO LIBERO – SOCIALITA’

Filo rosso del progetto saranno gli appuntamenti settimanali del lunedì e giovedì sera in darsena, dove si potrà ascoltare musica eseguita dal vivo; diversi repertori e differenti sonorità si avvicenderanno una settimana dopo l’altra per un totale di 18 concerti che vedranno coinvolti 65 musicisti professionisti.

Dalle ore 19,00 si potrà accedere ad ingresso libero, per accomodarsi al tavolo con la possibilità di consumazione di food & drinks a cura del Bar gestito dallo Staff di Un Fiume di Musica e novità di quest’anno, gustose pizze sfornate al momento della Pizzeria Albachiara.

Come nelle edizioni precedenti i concerti saranno caratterizzati da sonorità ricercate e volumi contenuti, nel rispetto del quartiere che ci ospita e dei suoi abitanti; un quartiere di cui, come presidio culturale, facciamo parte da 10 anni e che ci ha sempre accolti con benevolenza e partecipazione.

Un Fiume di Musica è un progetto curato dall’Associazione Musicisti di Ferrara – Scuola di Musica Moderna, in collaborazione con il Consorzio Wunderkammer (di cui l’AMF fa parte) con il patrocinio e il contributo del Comune di Ferrara.

FESTA DELLA MUSICA 2022

La prima data di questa lunga rassegna musicale estiva, sarà dedicata al blues con la storica band ferrarese The Bluesmen in versione acustica. L’evento risulta l’unico per la città di Ferrara, inserito nel portale del Ministero della Cultura – Beni culturali per la Festa della Musica 2022 – https://www.festadellamusica.beniculturali.it/index.php/crea-un- evento/viewevent/1637-un-fiume-di-musica-2022-the-bluesmen-acoustic.

Dopo il concerto sarà presentato nella Sala Wunderkammer il libro di Samuele Govoni “Tutto questo è Blues” – Roberto Formignani, una vita a ritmo di musica tra il Mississippi e il Po” edito da Arcana.

Info: [email protected]

JAZZ CLUB FERRARA e DIPARTIMENTO JAZZ DEL CONSERVATORIO G. FRESCOBALDI DI FERRARA. Anche quest’anno si rinnova la collaborazione con il Jazz Club Ferrara che curerà la programmazione dei lunedì sera nel mese di luglio, proponendo blasonati artisti nazionali e giovani interpreti di talento, mentre il 27 giugno verranno ospitate le esibizioni degli allievi del Dipartimento Jazz del Conservatorio G. Frescobaldi di Ferrara, coordinati dal Prof. Querci; UN FIUME DI JAZZ per cinque appuntamenti imperdibili, non solo per gli amanti del genere.

MEIS IN MUSICA – L’Associazione Musicisti di Ferrara aps, da 30 anni, con la Scuola di Musica Moderna, si occupa di valorizzare la cultura della musica pop in ogni sua forma. Gli artisti di cultura e religione ebraica, hanno dato un notevole contribuito alla musica popolare moderna, principalmente negli Stati Uniti e in Israele, diventando dominanti in alcune forme specifiche.

Seguendo questo filo conduttore, AMF in sinergia con il Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah, ai sensi dei finanziamenti al Comune di Ferrara sulla L.R. 41/97 ricevuti dalla Regione Emilia-Romagna per il progetto “Ferrara Patrimonio UNESCO verso un centro commerciale naturale sostenibile”, realizzerà l’ 8 settembre, a chiusura della rassegna Un Fiume di Musica 2022, un concerto dedicato dal titolo ” Musiche ebraiche in libertà” con arrangiamenti originali appositamente realizzati per l’occasione dal Maestro Federico Benedetti.

AVIS Ferrara – Per sensibilizzare i più giovani, Un Fiume di Musica ospita il 14 luglio l’AVIS di Ferrara per “Una serata dedicata agli studenti” in sinergia con gli Istituti: IT.Bachelet, Liceo Classico Ariosto, Liceo Artistico Dosso Dossi, Istituto Einaudi, G.B.Aleotti, IPSIA, Istituto Carducci, Liceo Scientifico Roiti e Istituto Vergani Navarra.

SCUOLA DI ARTIGIANATO ARTISTICO DEL CENTOPIEVESE – Una bella collaborazione con la Scuola di Artigianato Artistico del Centopievese, che da quasi 40 anni, si dedica con particolare attenzione alla liuteria; curata da Giovanni Intellisano e Marco Pontillo, all’interno della Sala Wunderkammer verrà da loro allestita una mostra di chitarre, dedicata a Mario Maccaferri, in concomitanza del Festival Gipsy Guitar.

DUE FESTIVAL ALL’INTERNO DELLA RASSEGNA

Anche quest’anno ritroviamo due “mini” festival all’interno di Un Fiume di Musica 2022.

La serata di Ferragosto, sarà dedicata alla quarta edizione del Wah Wah Music Fest, festival di musica d’autore indipendente curato dalla redazione di Wah Wah Magazine, rivista online a tema musicale nata nel 2017 ad opera di un gruppo di giovani studenti della Scuola di Musica Moderna di Ferrara all’interno del progetto “Giardino Creativo”, con il principale scopo di divulgare ed incentivare l’interesse e la passione dei giovani dell’ambiente ferrarese e limitrofo.

Il 1 settembre invece, vedrà il ritorno di Gypsy Guitar, giunta anch’essa alla quarta edizione, con mostra di strumenti musicali presso la Sala Wunderkammer e concerto sul fiume, allo scopo di mettere in risalto l’operato del liutaio centese Mario Maccaferri, inventore e ideatore della chitarra che ha dato voce e suono al grande chitarrista Manouche Django Reinhardt, Sultano dello Swing e punto di riferimento mondiale.

Quest’anno l’ingresso allo spazio musica sarà gratuito – come sempre – allestito con numerosi tavoli e posti a sedere , dando la possibilità alle persone, di ascoltare il concerto prendendo (se lo vorranno) qualcosa da bere o una pizza appena sfornata.

Ore 19,00 apertura cancelli – ore 21,00 inizio concerto info: [email protected]

Il Consorzio Wunderkammer e l’insieme di associazioni che ne fanno parte, è un centro di produzione culturale che dal 2012 reinterpreta in chiave contemporanea il concetto di “camera delle meraviglie” per raccogliere e organizzare in maniera innovativa le capacità artistiche e produttive del territorio. Wunderkammer fa inclusione sociale e alleva talenti. È punto di accesso ai servizi di welfare e orientamento verso la creazione di impresa. È uno spazio di produzione e di lavoro, che fa convivere l’artigiano e la postazione per il giovane creativo, la start-up e l’associazione e il coworking. Quella che fino a ieri era una banchina abbandonata è diventata una piazza urbana, un parco dove far giocare i propri figli e trascorrere una serata in compagnia di amici e buona musica. Azioni concrete, con al centro la cultura, la musica, l’arte, lo sport e percorsi educativi, con attenzione e cura del quartiere che lo ospita, cercando sempre di dare al pubblico una qualità alta degli eventi proposti, per diventare un importante punto di riferimento e aggregazione cittadina.

Un Fiume di Musica è da 7 anni consecutivi, la colonna portante di un ampio e corale percorso di rigenerazione urbana della darsena, ideato e coordinato dall’APS Basso Profilo dal 2015. Un’azione concreta che ha trasformato l’aspetto di questo tratto di darsena per lungo tempo trascurato.

L’edizione 2022 si prospetta ancora più ricca e darà l’opportunità a molte persone di ogni età, di avvicendarsi in un luogo che se in questi anni ha visto sempre costanti cambiamenti (anche grazie al focus messo in atto da questo tipo di manifestazioni), sta finalmente vivendo un momento storico importante con il rifacimento dell’ intera darsena ad opera del Comune di Ferrara grazie ai fondi del progetto Periferie.

L’ associazione Fiumana con il battello fluviale Nena, organizzerà anche quest’anno, navigazioni urbane prima dei concerti, a partire dalle ore 19,30. Info e prenotazioni: http://www.lanena.it

PROGRAMMA DI GIUGNO

UFDM Giovedì 23 giugno ore 21,00 – Festa della Musica IBU-MIBACT

THE BLUESMEN (blues)

Roberto Formignani: chitarra & voce Massimo Mantovani: tastiere Roberto Poltronieri: basso Roberto Morsiani: batteria presentazione del libro di Samuele Govoni “Tutto questo è Blues” Roberto Formignani, una vita a ritmo di musica tra il Mississippi e il Po.

Un Fiume di Jazz – Lunedì 27 giugno ore 21,00

In collaborazione con il Dipartimento Jazz del Conservatorio G.Frescobaldi di Ferrara

PRIMO SET: RBG Trio feat. Amber White (latin/fusion)

Lorenzo Baroni: basso, Stefano Guarisco: batteria, Marco Rossi: pianoforte, Ambra Bianchi: flauto – SECONDO SET: classe di percussioni del Prof. G. Querci (latin jazz) – Marcello Conti, Vito Favara, Marco Rossi, Marco Paganucci: pianoforte, Ambra Bianchi: flauto Angela Foschi: pianoforte e fisarmonica Stefano Melloni: sax contralto – Davide Lanzarini: basso – Fausto Negrelli: batteria Massimo Orselli: congas – Guido Querci: Bongos, Timbales SPECIAL GUEST: Giovanni Perin: vibrafono.

UFDM Giovedì 30 giugno ore 21,00 – NUEVO TANGO (tango argentino)

Ludovico Bignardi: fisarmonica Corrado Calessi: pianoforte Julie Shepherd: violino/viola Andrea Taravelli: basso Lele Barbieri: batteria Flavio Piscopo: percussioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.