Un ‘Fiume di Musica’ per creare spazi di comunità lungo la darsena Ferrara

Anche nel 2021 la musica torna a scorrere lungo il fiume Volano. A Ferrara arriva la sesta edizione di Un Fiume di Musica, con un programma ricco di buona musica. Dal 21 giugno al 9 settembre, il tratto di darsena di fronte Palazzo Savonuzzi in via Darsena, 57 si trasformerà in una vivace piazza sul fiume grazie alle serate musicali organizzate da Associazione Musicisti di Ferrara APS – Scuola di Musica Moderna.

Filo rosso del progetto saranno gli appuntamenti settimanali del giovedì sera in darsena, dove si potrà ascoltare la musica suonata dal vivo dagli insegnanti della Scuola di Musica Moderna. Diversi repertori e differenti sonorità si avvicenderanno una settimana dopo l’altra, sempre affiancati da un coordinamento attento nel rispetto delle vigenti normative anti Covid-19. Si potrà accedere dalle ore 20 per accomodarsi al tavolo (prenotato precedentemente) e attendere l’inizio del concerto alle 21. L’ingresso è gratuito, ma è obbligatoria la prenotazione dei tavoli sull’App EVENTBRITE, per informazioni scrivere a [email protected]

L’edizione 2021 di UFDM si avvarrà di due importanti collaborazioni: il Conservatorio di Ferrara G.Frescobaldi si esibirà il 28 giugno e 8 luglio con i gli allievi del Dipartimento Jazz e il Jazz Club Ferrara curerà la programmazione musicale di alcuni lunedì di luglio, 5, 12, 19.

Un Fiume di Musica si aprirà il 21 Giugno con un appuntamento organizzato nell’ambito della Festa della Musica, in partnership con il Ministero della Cultura, Italian Blues Union e l’Associazione Italiana per la Promozione della Festa della Musica. L’edizione 2021 della manifestazione sarà dedicata alle persone decedute a causa del Covid-19 e si svilupperà attraverso 20 storie in musica da 20 regioni. Roberto Formignani sarà portavoce per la Regione Emilia-Romagna con il suo brano Ci Sono Volte.

Nella cornice di Un Fiume di Musica la redazione Wah Wah Magazine organizzerà l’11 agosto la rassegna musicale di musica d’autore indipendente, Wah Wah Music Fest. Il 31 agosto l’appuntamento è con la terza edizione di Gypsy Guitar, una giornata dedicata all’operato del liutaio centese Mario Maccaferri, inventore e ideatore della chitarra che ha dato voce e suono al grande chitarrista Manouche Django Reinhardt, maestro della musica swing. UFDM l’8 settembre ospiterà la seconda edizione di Regalaci Un Sorriso, una serata di musica, danza e comicità, organizzata dall’Associazione Jazz Studio Dance a sostegno dell’Associazione Domiciliare Oncologica ADO.

SMART DOCK: LA DARSENA DI FERRARA COME INFRASTRUTTURA DI COMUNITÀ Dopo un lungo periodo di abbandono, grazie al Consorzio Wunderkammer, gli ex magazzini fluviali di Ferrara rappresentano oggi un importante presidio culturale in un pezzo di città in trasformazione. In particolare dal 2015, con il progetto Smart Dock, la “camera delle meraviglie” si è al quartiere Darsena e Giardino, caratterizzati da un mix etnico e sociale e in difficoltà nella costruzione collettiva di una nuova identità. Anno dopo anno quella che era una banchina abbandonata è diventata una piazza urbana, un parco dove far giocare i propri figli trascorrere una serata in compagnia di amici e buona musica.

Il programma di Smart Dock 2021, oltre ad Un Fiume di Musica a cura di AMF, prevede due iniziative curate dalla aps Fiumana: Ludonauti, navigazioni urbane sul battello Nena per bambini e genitori con narrazioni a bordo e Idropolitana, percorsi sperimentali di linea con il battello Lupo sul Po di Volano e sul Po di Primaro, Darsena San Paolo – San Giorgio – Torre Fossa – Fossanova San Marco. Questa edizione di Smart Dock si concluderà in settembre con Electrodock, talk e laboratori dedicati alla musica elettronica, DJ e producer, a cura di Basso Profilo aps con HPO aps.

WUNDERKAMMER: UN COMMUNITY HUB A FERRARA
Il Consorzio Wunderkammer è un centro di produzione culturale che dal 2012 reinterpreta in chiave contemporanea il concetto di “camera delle meraviglie” per rigenerare gli ex magazzini fluviali e la darsena di Ferrara convogliando in maniera innovativa le capacità artistiche e produttive del territorio. Wunderkammer fa inclusione sociale e alleva talenti. È punto di accesso ai servizi di welfare e orientamento verso la creazione di impresa. È uno spazio di produzione e di lavoro, che fa convivere l’artigiano e la postazione per il giovane creativo, la start-up e l’associazione e il coworking. Così a Wunderkammer al mattino si disegnano progetti di paesaggio e si impaginano riviste digitali; al pomeriggio si organizzano lezioni di musica e di lingua, o si fanno colloqui di orientamento per persone disoccupate; alla sera si balla o si impara a disegnare albi illustrati per bambini. Sede operativa del consorzio sono la darsena di Ferrara e gli ex magazzini fluviali, costruiti nel 1940 dall’ingegnere Carlo Savonuzzi.

UN FIUME DI MUSICA 2021, SICUREZZA IN PRIMO PIANO
La situazione derivante dall’emergenza sanitaria COVID-19 impone di porre massima attenzione alle misure di sicurezza adottate nell’organizzazione della manifestazione. AMF – Scuola di Musica Moderna ha scelto di affidare il servizio di vigilanza e sicurezza di Un Fiume di Musica 2021 a Top Secret, agenzia ferrarese con 30 anni di esperienza su tutto il territorio nazionale (Ferrara, Milano, Roma, Bologna, Firenze, Verona, Venezia, Torino e Rimini. Top Secret ha gestito la security di eventi di rilievo quali il Carnevale di Venezia, Capodanno a Ferrara, Miss Italia, GP Formula 1 e Mondiali di Ciclismo presso l’autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola. Top Secret offre un servizio a 360°: operatori della security, antitaccheggio, steward, promoter, hostess, autisti e veicoli NCC – servizi di Security e Vigilanza diurna e notturna – formazione professionale per “operatori addetti ai servizi di controllo” – installazione impianti d’allarme e videosorveglianza..

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *