Un manifesto pedagogico per le cooperative

Le immagini della conferenza stampa

Non lo ammettono ufficialmente ma di fatto la loro è una risposta a chi in questo ultimo periodo ha puntato il dito contro la qualità del servizio erogato con le esternalizzazioni dei servizi educativi da parte del Comune.

Loro sono le cooperative di Res, il consorzio che accorpa sette cooperative di Lega Coop e Confcooperative che dal 2008 operano sul territorio con servizi di carattere socio-educativo. In una conferenza stampa ad hoc annunciano che senza andare contro nessuno ritengono che tuttavia debba essere cambiato il modo di valutare i servizi erogati, visto i risultati fino ad ora conseguiti.

Oggi infatti il mondo cooperativo delle 1700 aziende che conta su tutto il territorio nazionale, ottocento operano nel sociale e a Ferrara addirittura arrivano a gestire 800 bambini.

Un numero – dicono i rappresentanti di Legacoop e Confcooperative – che conferma come negli anni i servizi erogati da queste società siano tutt’altro che una cenerentola nel ruolo di supporto ai servizi che il pubblico deve erogare per una comunità.

I tempi cambiano e le risorse affinché i servizi pubblici rimangano sulle spalle dello Stato non ci sono più. Le cooperative sociali dunque sembrano essere il giusto compromesso al cambiamento di scenario. Affidarsi ai servizi erogati dalle coop sociali, sostengono Legacoop e Confcooperative permettono infatti ad un servizio di rimanere pubblico, cioè per tutti, di qualità ma allo stesso tempo senza essere troppo dispendioso per uno Stato che non è più come prima.

Un comparto quello delle coop sociali che non conosce crisi, tanto che negli anni è quintuplicato nel volume d’affari e nell’occupazione. Non è più insomma una cenerentola nell’erogazione dei servizi nel campo del sociale, soprattutto nella nostra regione.

Un aspetto dei servizi erogati dalle coop sociali che sarà divulgato a tutte le famiglie-utenti con un’iniziativa prevista per sabato 19 maggio, dalla mattina, ai Gesuati di via Madama. Lì infatti sarà divulgato un manifesto pedagogico della cooperazione sociale ferrarese.

[flv]rtmp://telestense.vod.weebo.it/vodservice/20120515_08.flv[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *