“Un mare di Legalità” premia il Volontariato

legalità

Premiati ieri pomeriggio in camera di Commercio a Ferrara 4 associazioni di Guardie giurate volontarie che quest’estate hanno dato un importante contributo al progetto “Un mare di Legalità”, volto al contrasto dell’abusivismo commerciale sul nostro litorale.

Non solo il contrasto al fenomeno da parte delle forze dell’ordine ma anche l’informazione ai cittadini sui danni all’economia e sulle conseguenze legali dell’abusivismo commerciale. È muovendosi su questi due livelli che quest’estate ha preso vita la seconda edizione di “Un mare di Legalità”, progetto che vede insieme Prefettura e provincia di Ferrara, Comune di Comacchio e Camera di Commercio, Questura, Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza, Corpo Forestale, Capitaneria di Porto, Polizia Municipale e Provinciale. Quest’anno però un contributo importante è arrivato anche dal Volontariato, con il coinvolgimento di 4 Associazioni di Guardie Giurate Volontarie. A loro è stato affidato il compito di diffondere e spiegare il progetto ai turisti presenti negli stabilimenti balneari del nostro litorale che hanno aderito all’iniziativa. E proprio per il loro contributo giovedì pomeriggio in Camera di Commercio a Ferrara le 4 associazioni hanno ricevuto un riconoscimento ufficiale. È anche per merito loro infatti che, hanno spiegato gli organizzatori, tra i turisti è stata registrata una lenta ma costante crescita nella conoscenza e nell’apprezzamento del progetto “Un mare di Legalità”.

%CODE%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *