Un milione per il credito agevolato alle imprese ferraresi

Un milione di euro a sostegno delle imprese e del loro bisogno di liquidità. L’iniziativa lanciata martedì dalla Camera di commercio di Ferrara si chiama “CreditoOra” e ha come obiettivo il sostegno dell’accesso al credito delle aziende ferraresi.

“CreditoOra” si avvarrà del coinvolgimento dei confidi ed è stato attivato per superare la crisi economica aggravata dalla tragedia del terremoto. Gli interventi della Camera di Commercio sono diretti principalmente ad irrobustire l’attività di garanzia fornita dai Confidi, riducendo così il differenziale del costo del denaro esistente tra le diverse dimensioni d’impresa e tra i diversi territori.

Il bando tocca tutti i settori economici e propone opportunità per le imprese che potranno presentare la domanda di contributo per l’acquisto, il rinnovo e la trasformazione dei locali dell’attività d’impresa. Ma anche consolidamento del debito e acquisto di attrezzature.

Ad oggi infatti, secondo la Camera di commercio, la metà delle imprese ferraresi chiedono prestiti alle banche per motivi di liquidità e per i pagamenti dei fornitori. Il presidente della Camera, Carlo Alberto Roncarati, vede nei confidi una risorsa preziosa. “I confidi” sostiene Roncarati, “assicurano l’accesso al credito alle piccole e medie imprese a costi accettabili”.

[flv]http://telestense-view.4me.it/api/xpublisher/resources/weebopublisher/getContentDescriptor?clientId=telestense&contentId=82849f22-448e-4171-b620-c1d6849c8bd8&channelType=STREAMHTTPFLASH[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *