Un sms contro la fibrosi cistica

“La fibrosi cistica ferma la vita. Fermiamo la fibrosi cistica”. E’ questo lo slogan della campagna in corso da oggi fino al 28 ottobre, che mira a combattere una malattia che colpisce in media un bambino su tremila.

La fibrosi cistica danneggia in particolare polmoni e pancreas, togliendo il respiro e oggi, l’aspettativa media per chi ne è affetto, è di 40 anni. Per combatterla basterà mandare un sms al numero 45591, al costo di 1 euro da cellulare e 2 da fisso.

“L’obiettivo è finanziare una ricerca qualificata su una malattia ancor oggi incurabile”.

A spiegarlo Claudia Rinaldi, delegata ferrarese della Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica, di cui è vicepresidente l’imprenditore Matteo Marzotto.

Da oggi fino al 28 ottobre, la delegazione ferrarese ha messo in campo un calendario di iniziative a Ferrara e sul territorio provinciale, nel tentativo di sensibilizzare sempre più la cittadinanza.

Questo il programma:

-19 ottobre, Lagosanto, la commissione Pari Opportunità del Comune sarà in piazza municipale e al mercato per offrire ciclamini, simbolo della ricerca;

-sabato 20 e domenica 21, i volontari della delegazione saranno ad Ostellato, in piazza Repubblica, con un gazebo; negli stessi giorni, a Massafiscaglia, la scuola di ricamo Suor Imelde Patuelle sarà in piazza Garibaldi e l’Auser in via Gramsci;

-sabato 20, a Ferrara, gli alpini saranno in piazza Trento Trieste, sotto il campanile del Duomo;

-domenica 21, stesso luogo, con i ragazzi del Round Table;

-sabato 27 ottobre, alle 20.30, serata gastronomica e musicale allo Spirito di Vigarano Mainarda.

[flv]http://telestense-view.4me.it/api/xpublisher/resources/weebopublisher/getContentDescriptor?clientId=telestense&contentId=048339b6-098e-4852-879c-71e12e7b9498&channelType=STREAMHTTPFLASH[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *