Undici realtà arboree ferraresi entrano nell’elenco per la salvaguardia della flora regionale di pregio

Sono 11 le realtà arboree di particolare pregio che il Comune di Ferrara ha schedato e candidato al Servizio Parchi e Risorse forestali della Regione Emilia-Romagna, che le ha ora inserite nell’elenco delle piante soggette a “Provvedimenti per la salvaguardia della flora regionale”. L’elenco degli esemplari radicati sul territorio comunale ferrarese è composto da 10 alberi singoli e da un insieme composto da 8 alberature di notevole vetustà, ora sottoposti a vincoli di particolare tutela. L’iniziativa è stata presentata giovedì 24 febbraio 2022 nella residenza municipale.

Le essenze, candidate con un provvedimento della Giunta comunale sono complessivamente 18. Ci sono le antiche Robinie del Sagrato di San Girolamo affacciato su su via Savonarola a Ferrara (complesso costituito da 8 esemplari, messi a dimora tra il 1929 e il 1931); il Platano di viale Po a Ferrara; il Platano del Giardino delle Duchesse a Ferrara (ingresso da via Garibaldi o da piazza Castello); il Platano di viale Alfonso I Este a Ferrara. Presenze di spicco quelle rilevate in due parchi storici ferraresi: il Tiglio di Parco Pareschi a Ferrara (ingresso da corso Giovecca) e tre alberi che sono dentro a Parco Massari (ingresso da corso Porta Mare o da corso Ercole d’Este), che sono una Quercia, un Ginkgo biloba e un Tasso settecentesco che compare già nel disegno dell’originario Giardino Bevilacqua. Fuori dal centro storico sono tre gli alberi presenti in altrettante frazioni ferraresi di cui è stato messo in rilievo il particolare valore: il Platano di via Libertà a Quartesana (vicino alla scuola elementare); il Pioppo Bianco di via dello Storione a Francolino; la Quercia di via della Bosca a Contrapò.

All’incontro con i giornalisti sono intervenuti gli assessori all’Ambiente Alessandro Balboni e ai Lavori pubblici Andrea Maggi insieme con Giovanna Rio e Daniele Perelli dell’Ufficio Verde.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.