Unife coordinerà la messa in sicurezza delle scuole in E-R

All’Università di Ferrara è stata affidata la costituzione delle squadre di tecnici per la valutazione dei costi per la messa in sicurezza degli edifici scolastici e per la loro eventuale ricostruzione.

Una responsabilità importante per l’ateneo estense, assunta in coordinamento con le altre università dell’Emilia-Romagna.

L’ ingegner Antonio Tralli, professore ordinario di scienza delle costruzioni di Unife, svolgerà un ruolo di coordinamento dei colleghi strutturisti delle università di Bologna, Modena-Reggio, Parma e Piacenza.

La decisione è stata presa la settimana scorsa quando il rettore Pasquale Nappi ha incontrato in Prefettura a Ferrara il ministro dell’istruzione Francesco Profumo.

Le università emiliano romagnole metteranno così in campo le loro competenze tecniche per velocizzare le operazioni di controllo e di intervento nelle scuole colpite dal sisma.

Ma l’impegno dell’ateneo non finisce. Unife ha messo a disposizione della protezione civile le proprie attrezzature, in particolare quelle dei dipartimenti di architettura e  di ingegneria e del laboratorio Teknehub della Rete ad alta tecnologia dell’Emilia-Romagna. Obiettivo affrontare da subito le situazioni di emergenza post terremoto.

[flv image=”https://www.telestense.it/wp-content/uploads/2012/04/universita.jpg”]rtmp://telestense.vod.weebo.it/vodservice/20120608_07.flv[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *