Unife e COA, al via il corso di diritto

Sta riscuotendo un buon successo il corso sui diritti umani nei conflitti armati, giunta alla sua seconda edizione al via questa mattina in Ateneo a Ferrara.

Sono sessanta le persone che parteciperanno alle lezioni che si terranno all’Università di Ferrara ma anche nella base del Comando operazioni aeree COA di Poggio Renatico. Una collaborazione, quella tra base e ateneo estense, che secondo il rettore dell’Università Pasquale Nappi rafforza il rapporto tra le due istituzioni.

“La materia sui diritti umani è molto attuale e importante” ha sottolineato il comandante del Coa/caoc5, generale. Mirco Zuliani.  Il corso è attivato nell’ambito della Laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza ed ha  come obiettivo di  formare il personale sulle possibili implicazioni giuridiche internazionali che scaturiscono da un conflitto armato.

I partecipanti avranno una panoramica degli strumenti predisposti, come il diritto internazionale e il ruolo dei vari attori, anche non-governativi, per il rispetto degli obblighi derivanti dal diritto umanitario. Al corso, della durata di due settimane, partecipa il personale militare e civile dell’amministrazione della difesa proveniente da ogni parte d’Italia, ai quali si aggiungono gli studenti dell’Università e i volontari di Amnesty international.

[flv image=”https://www.telestense.it/wp-content/uploads/2012/05/corso-diritti-umani-300×225.jpg”]rtmp://telestense.vod.weebo.it/vodservice/20120507_13.flv[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *