Unife: il Sant’Anna è una risorsa importante per la Facoltà di Medicina

Sulle difficoltà legate alla vita e al funzionamento del nuovo polo ospedaliero di Cona è intervenuto ieri anche il direttore della Clinica oculistica, prof. Adolfo Sebastiani, Prorettore con delega alla Sanità dell’università di Ferrara. Nel corso della presentazione del volume sulla storia plurisecolare del Sant’Anna a Ferrara , il prof. Sebastiani non solo ha rimarcato la congiuntura difficile in cui è avvenuto il trasloco del Sant’Anna da corso Giovecca a Cona, ma ha anche sottolineato la necessità di abituarsi al cambiamento: dell’organizzazione per i professionisti, della nuova distanza dalla città per i ferraresi.

“Un cambiamento, ha detto, che, comunque, non mette in discussione il valore che l’ospedale ha per l’esistenza stessa della Facoltà di Medicina”.

[flv]http://telestense-view.4me.it/api/xpublisher/resources/weebopublisher/getContentDescriptor?clientId=telestense&contentId=723ac388-45df-4541-be7e-262095cfa870&channelType=STREAMHTTPFLASH[/flv]

One thought on “Unife: il Sant’Anna è una risorsa importante per la Facoltà di Medicina

  • 25/03/2013 in 16:52
    Permalink

    Infatti lui e la sua clinica sono rimasti in Giovecca e non sono andate a Cona ….

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *