Unindustria Ferrara, bilancio 2013

unindustria

Le aziende ferraresi navigano ancora in acque tempestose: lo stabilisce il sondaggio condotto da Unindustria Ferrara tra le imprese associate. I due terzi delle aziende interpellate si attende dal 2014 di non migliorare il proprio fatturato, o addirittura di peggiorarlo; il prossimo anno, dice il 70% delle imprese, non porterà alcun miglioramento sul piano della situazione economica già molto difficile, il 30% delle aziende si aspetta un peggioramento degli ordinativi.

In questa difficile situazione, spiccano le difficoltà legate al rapporto con il modo bancario: la stretta del credito è una realtà, e la grande maggioranza delle imprese interpellate si aspetta che la situazione – il rapporto con le banche – non migliori, o sia addirittura destinata a peggiorare.

E’ questo il quadro della situazione economica illustrato dal presidente di Unindustria Ferrara, Riccardo Fava.

“Speriamo che le nuove leve della politica ci aiutino a superare questa situazione anche a livello nazionale – ha detto il presidente Fava incontrando la stampa – sono necessarie riforme coraggiose ed incisive, e uno sforzo finalmente deciso per tagliare la spesa pubblica e ridurre il debito dello Stato.

%CODE%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *