Unioncamere E-R, il 20 gennaio 2021 apre Bando per contributi ai Pubblici Esercizi

E’ stato approvato nei giorni scorsi dalla Giunta dell’Emilia Romagna lo schema di convenzione tra la Regione ed UnioCamere per il trasferimento  a quest’ ultima di oltre 21 milioni di euro per la realizzazione di bandi territoriali per l’erogazione di contributi a fondo perduto a sostegno di Pubblici Esercizi (bar, ristoranti…), colpiti duramente dalle limitazioni e dalle chiusure imposte dall’emergenza sanitaria. 

“Si tratta di una boccata d’ossigeno  e di fiducia – commenta  Davide Urban, direttore generale di Ascom Confcommercio Ferrara – preziose per il settore della ristorazione che sta vivendo mesi di pesanti sacrifici. “Pronto Ascom”, il nostro servizio dedicato all’emergenza è a disposizione nella nostra sede in città per fornire tutte le informazioni del caso (telefonando al 0532.234232 o scrivendo a [email protected]). Si tratta di un’opportunità da cogliere al volo e frutto di un lavoro continuo e forte di Fipe Confcommercio”.

Il bando, promosso attraverso la Camera di Commercio, si aprirà mercoledì 20 gennaio e sarà riservata alle attività di ristorazione già attive in regione prima del novembre 2020 (codici ATECO primari sono il 56.10.11 od il 56.30.00) ed ovviamente ancora in funzione – che hanno subito nel periodo tra il 1° novembre ed il 31 dicembre del 2020 un calo di fatturato medio pari o superiore al 20% rispetto allo stesso periodo del 2019.

Per le nuove imprese nate nel corso del 2020 l’erogazione del contributo, una tantum, avverrà a prescindere dal calo di fatturato. L’invio delle domande avverrà su apposita piattaforma telematica ed il suggerimento è quello di preparare con anticipo i bilanci aziendali 2019/2020 e di dotarsi della firma digitale per la corretta presentazione delle istanze. Il bando è previsto a chiusura il 17 febbraio 2021.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *