UNITED: collaudo con Crenna e Parma

Domenica al Palaboschetto

Dopo aver annullato l’amichevole infrasettimanale contro la Ego Siena, il Ferrara United si appresta a tornare in campo per un triangolare che lo vedrà coinvolto assieme a Crenna (Serie A2 – Girone A) e Pallamano Parma (Serie A2 – Girone B). In un “Pala Boschetto” ancora a porte chiuse, coach Antonj Laera, senza i terzini Andrea Garani (ancora ai box) e Davide Di Maggio (permesso concordato), potrà disporre dei recuperati Andrea D’Angelo che di Federico Janni.
Dopo due campionati vissuti al vertice, l’estate ha portato una vera e propria rivoluzione in casa Parma. La compagine del Presidente Francesco Fanti, che ha salutato coach Luca Galluccio trasferitosi a Rubiera, ha scelto l’esperto Pietro Palazov assieme ad un mercato in uscita massiccio. Crenna resta invece la compagine solida e “fisicata” in grado, nella scorsa stagione, di imporre un doloroso stop all’United in terra lombarda.
Nella settimana che ha portato all’ufficialità dell’arrivo di Gabriele Montanari, la compagine estense punta ad avvicinare ulteriormente la condizione migliore dopo quasi un mese dall’inizio della preparazione atletica.
Antonj Laera: “Date le assenze (Di Maggio, Garani e Semprini) andremo a caccia di nuove soluzioni per la fase offensiva. Il punteggio, in queste gare ed in questo periodo, conta poco. Ad interessarmi sarà specialmente la tenuta fisica, dato le due gare in poche ore, e l’amalgama di squadra che stiamo cercando di trovare allenamento dopo allenamento” Capitolo mercato: “La società ha lavorato davvero bene sul mercato mettendomi a disposizione un roster ringiovanito ed armato dalla grande voglia di crescere. L’arrivo di Montanari ci da una notevole quantità di soluzioni in più: sono molto contento dei giocatori che ho a disposizione e con la società restiamo alla finestra qualora vi fossero occasioni nelle prossime settimane”.

PROGRAMMA TRIANGOLARE (Dom 30/8)
Ferrara United vs Parma ore 11
Crenna vs Parma ore 15.30
Ferrara United vs Crenna ore 17.30

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *