UNITED: con Vigasio arriva l’undicesima vittoria

A confermare una stagione positiva, grande prova degli esterni, con un super Di Maggio

In una gara mai in bilico, anche se caratterizzata dalla grande fisicità, Ferrara United entra definitivamente in bilancio stagionale positivo cogliendo l’undicesima gare di questo Girone A della Serie A2 2020-2021 (11V; 1P e 10S). Serata da incorniciare per gli esterni Federico Janni, Marco Mazzucchi (devastante ad inizio ripresa), Mattia Pedron e sopra tutti dell’esperto Davide Di Maggio, leader in campo ed Mvp di serata con 7 reti. Coach Antonj Laera, privo dei terzini Andrea Garani ed Ilya Crea, opta per uno starting seven composto da Michele Rossi fra i pali, Gabriele Montanari, Davide Di Maggio e Mattia Pedron sugli esterni, Corrado Sgargetta e Federico Janni sulle ali e Nerio Zaltron a completare in pivot. L’avvio di gara vede la partenza convinta dei locali i quali, spinti dall’ottimo avvio di Pedron e Di Maggio si porta avanti sul 4-1 al 9′. Lentamente Vigasio, beneficiando di una serie infinita di esclusioni per 2′(saranno in tutto ben 10 contro le sole 4 dei veneti), rimane in scia grazie ad un Ballardini in grande condizione. Il -1 di Vigasio suona come un campanello d’allarme per Ferrara che, pur giocando in ben due occasioni in doppia inferiorità numerica, si desta e tocca il massimo vantaggio sul +5 prima di chiudere la prima frazione di gioco sul 11-8. I primi 5′ della ripresa sono la chiave del match: l’United spinge a testa bassa, trovando in Mazzucchi e nel solito Di Maggio gli elementi “immarcabili”, e dilata il proprio vantaggio sino al +7 (21-14) al 45′. Nonostante la gara indirizzata l’ex Veselin Hristov non smette di tentare di mantenere Vigasio in partita. Gli sforzi del 25 ospite tuttavia si scontrano con la fame di una Ferrara che trova nella rete di un ottimo Janni il sigillo ad una vittoria meritata che permette a Capitan Sgargetta e compagni di ribaltare la differenza reti con la gara d’andata e proseguire, a braccetto con Cassano Magnago ed Arcom, la corsa al 4° posto salendo a quota 23 punti. Prossimo match in calendario vedrà gli uomini di coach Antonj Laera affrontare, in un match impossibile da decifrare, l’Arcom rivelazione del girone di ritorno e proprio assieme agli emiliani fra le squadre più in forma del torneo.

TABELLINO
Ferrara United vs Vigasio 27-21 (11-8)
Ferrara United: Rossi, Stagni, Trevisani, Baldo, Brancaleoni, Di Maggio 7, Janni 5, Mazzucchi 5, Montanari, Pedron 4, Pezzini, Saletti, Semprini 1, Sgargetta 5, Zaltron. All. Laera
Vigasio: Andriolo, Ballardini 4, Bunea 2, Cuzzi 1, D. Dalla Vecchia 2, M. Dalla Vecchia, Eddarkaoui, V. Hristov 6, Melegatti 1, Pastore, Piazzi, Scalabrin, Scalfo 1, Signorini 3. All. Ribaudo

ALTRI RISULTATI
Leno vs Arcom 16-32
Crenna vs Medalp 18-28
Romagna vs Malo 25-24
Cologne vs Torri 24-24
Mezzocorona vs San Vito Marano 23-24
Cassano Magnago vs Oderzo (Domenica 18/4)

CLASSIFICA SERIE A2- GIRONE A: Malo 40, Medalp 36, Torri 33, Cologne 27, Crenna 25, Cassano Magnago 23, Ferrara United 23, Arcom 23, Romagna 20, Leno 14, Vigasio 13, San Vito Marano 12, Mezzocorona 9, Oderzo 6.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *