UNITED: vittoria di prestigio con Torri

Successo nell’ultima gara interna stagionale con una delle big e grande festa

L’ultima gara casalinga della stagione del Ferrara United non delude le attese con Torri e gli emiliani a darsi battaglia vera per tutti i 60′. Veneti privi del terzino Argentin, mentre per Ferrara solite assenze con i terzini Garani e Crea fermi ai box. Ne nasce una gara equilibratissima decisa in favore dei locali per l’errore a 10” dalla fine dell’ala destra Zoboli.
Coach Laera opta per uno starting seven composto da Michele Rossi fra i pali, Davide Di Maggio, Gabriele Montanari e Mattia Pedron sugli sterni, Capitan Sgargetta e Federico Janni in ala e Nerio Zaltron a completare in pivot.
L’avvio di gara vede la partenza lanciata degli ospiti che con Zoboli e Gherardi mettono in naso avanti sullo 0-2. Capitan Corrado Sgargetta impatta sul 2-2 al 5′. Ne nasce una gara muscolare ed equilibrata nella quale Torri, con Zoboli e Santolero, allunga al 21 sul 11-8. La nuova reazione emiliana vale la parità con un super Pedron (tre reti in sequenza) a quota 11. Un primo tempo bello ed equilibrato di chiude sul 13-14 per gli ospiti.
Nella ripresa Ferrara, in un palazzetto deserto, mostra gli occhi della tigre e, rispetto alla gara d’andata, dimostra freddezza e grande capacità di gestione nonostante gli oltre 10′ giocati in inferiorità numerica porta a casa la partita e i due punti in palio. I reiterati tentativi di Torri di prendere margine non vanno a segno e gli uomini di coach Laera, assorbiti gli urti iniziali, iniziano a condurre: Sgargetta è l’anima (e il cecchino dai 7 metri) che guida i suoi compagni al primo vantaggio sul 26-25 al 52′. Colto il primo vantaggio l’United non molla più la presa e grazie a Janni, autore del 31-30 a 22′ dalla sirena nonostante
l’inferiorità numerica, ipoteca i due punti. A mandare a referto la vittoria ci pensa la parata di Michele Rossi nel finale su Zoboli. Può iniziare la festa. Ferrara andrà a caccia del 7° posto nella “bagarre” degli ultimi 60′ sfidando Romagna e Cassano Magnago.
Prossima gara in calendario, che chiuderà la stagione degli emiliani, è in programma per sabato 15
Maggio alle ore 19.30 in casa della capolista Malo.

TABELLINO
Ferrara United vs Torri 31-30 (13-14)
Ferrara United: Rossi, Stagni, Saletti, Brancaleoni, Semprini, Montanari, Osti, Baldo, Di Maggio 3,
Janni 3, Mazzucchi 3, Pedron 6, Sgargetta 10, Zaltron 6, Fonsati, All. Laera
Torri: Balbo 2, Bicego, Carraro, Crotta, De Franceschi 1, Fantin, Franchin, Gherardi 3, Igwesi 1, Mula 2,
Pittarella 6, Popoiu, Rachid 4, Santolero 3, Zoboli 8. All. Havlicek

ALTRI RISULTATI
Leno vs Malo 22-23
Crenna vs Vigasio 24-20

Mezzocorona vs Arcom 26-27
Ferrara United vs Torri 31-30
Oderzo vs Romagna 18-22
Medalp vs San Vito Marano (Domenica 9 Maggio)
Cologne vs Cassano Magnago (12/5)

CLASSIFICA SERIE A2 – GIRONE A: Malo 46, Medalp 36, Torri 35, Crenna 31, Cologne 29, Arcom
29, Romagna 26,Cassano Magnago 25, Ferrara United 25, San Vito Marano 16, Vigasio 15, Leno 15,
Mezzocorona 9, Oderzo 6.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *