Università, la crisi matricole

02 università crisi matricoleDopo l’allarme lanciato nei giorni scorsi dal Consiglio nazionale universitario che in Italia il numero degli iscritti negli atenei, negli ultimi dieci anni, è in calo di quasi il venti per cento, anche il rettore dell’Università di Ferrara, Pasquale Nappi mette le mani avanti e lancia un pre-allarme, se continuerà la politica dei tagli e il nuovo governo non affronterà con programmi seri il rilancio del settore, perché il 2015 potrebbe essere il vero anno della crisi dell’università ferrarese.

Il “brutto segnale di un Paese che non cresce” ha incalzato ieri Romano Prodi commentando i dati nazionali, nel corso di un convegno pubblico.

La crisi delle risorse economiche e il calo di nuovi iscritti infatti potrebbe portare a conseguenze negative anche per la nostra città e l’intera regione.

Così oggi la senatrice del Pd, Maria Teresa Bertuzzi, candidata per un secondo mandato a Palazzo madama è la prima politica che risponde all’appello del rettore Nappi fatto anche ai politici affinché si facciano carico di questo problema.

La Bertuzzi, attraverso un comunicato stampa giunto in redazione, parla di bisogno impellente di rimettere al centro l’obiettivo di una istruzione pubblica. La senatrice punta il dito contro l’ex ministro Gelmini, era l’ultimo governo Berlusconi, che secondo la parlamentare del centrosinistra ha la grave colpa di aver disegnato una università italiana basata sul potenziamento degli atenei privati a discapito di quelli pubblici.

La Bertuzzi parla di “allarme sacrosanto” quello espresso da Nappi e aggiunge che è necessario invertire la marcia del Parlamento, sempre molto freddo nei confronti di questo tema, che deve essere nella direzione non di tagliare ma di ma di investire nell’istruzione.

“La crisi economica – chiude la senatrice del Pd – si combatte partendo anche da qui”.

[flv]http://telestense-view.4me.it/api/xpublisher/resources/weebopublisher/getContentDescriptor?clientId=telestense&contentId=5d4a302a-6fc5-45f0-af81-b14b5b0844c3&channelType=STREAMHTTPFLASH[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *