A.Usl Ferrara, dal 1 giugno riprendono screening mammella e colon retto

L’emergenza sanitaria causata dal Covid 19 ha messo alla prova per mesi un po’ tutti: operatori sanitari impegnati nella gestione della pandemia, pazienti in quarantena, bambini giovani ed adulti in consizioni di fragilità.

Per questo motivo l’AUSL di Ferrara ed i suoi professionisti si erano impegnati in maniera tempestiva per garantire assistenza anche psicologica alle diverse categorie: attivando consulenze telefoniche, video e molti altri servizi che potessero aiutare tutti coloro si trovassero ad affrontare un momento difficile e per molti aspetti del tutto nuovo

A partire da mercoledì 3 giugno, nell’ambito della progressiva riattivazione dei servizi in modalità pre-covid e di una graduale ripresa della quotidianità, tutti i numeri telefonici attivati nella fase di emergenza e dedicati all’assistenza e sostegno alla cittadinanza, al personale sanitario,  ai pazienti COVID in quarantena, convergeranno sul numero verde  800277433.

Un unico numero, il 800277433, per chiedere aiuto psicologico ad un operatore che effettuerà una breve valutazione del bisogno (triage) e smisterà le richieste ai servizi del dipartimento di salute mentale e dipendenze patologiche.

L’auspicio è quello di poter riavviare dal 1° luglio i canali di invio tradizionali ai servizi attraverso la rete degli sportelli CUP aziendali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *