Vaccini: al via ad 80enni in assistenza domiciliare

Anche gli ultra 80enni in assistenza domiciliare saranno vaccinati contro il covid. A renderlo noto è l’assessore alle Politiche per la salute della Regione Emilia-Romagna Raffaele Donini.

“Adesso stiamo ultimando la prima parte del primo target, cioè le vaccinazioni a operatori sanitari, degenti Cra” – dichiara – “dal 2 febbraio inizieremo a vaccinare gli ultra 80enni in assistenza domiciliare. Poi immagino che, in ragione al numero di vaccini che arriveranno, seguiremo quella che è l’indicazione del piano nazionale e passeremo alle categorie più vulnerabili, poi anche alla popolazione ultra 70enne e poi ultra 60enne. Di tutti questi dettagli, ne parleremo nei prossimi giorni”.

Donini è intervenuto a margine di una videoconferenza stampa di Ageop Ricerca onlus ed ha risposto a una domanda sulla campagna vaccinare contro il coronavirus.

“Fra qualche giorno” – ha spiegato – “presenteremo ufficialmente la nostra programmazione per l’attuazione piano vaccinale, che, ricordo, è un piano nazionale. Non esistono i piani regionali, nel senso che le regioni non sono autonomamente nelle condizioni di potere decidere i target della popolazione da vaccinare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *